breaking news

Carlentini | Anche Mario Pancari in corsa per la poltrona di primo cittadino

7 Aprile 2018 | by Silvio Breci
Carlentini | Anche Mario Pancari in corsa per la poltrona di primo cittadino
Politica
0

Domani sera, alle 20, nel salone parrocchiale della chiesa di Sant’Anna, la presentazione ufficiale della candidatura. Avvocato e direttore di banca, 35 anni, è stato consigliere comunale dal 2008 al 2013 eletto nelle file dell’ex Pdl.

E due. Mario Pancari è il secondo a lanciarsi nella corsa per la poltrona di primo cittadino di Carlentini. Il prossimo 10 giugno, infatti, la città sarà chiamata alle urne per eleggere il successore di Pippo Basso, che dopo due mandati consecutivi – fu eletto per la prima volta nel 2008 dopo una fase di gestione commissariale seguita alle dimissioni di Sergio Monaco – non potrà più ricandidarsi.

Mario Pancari, chi è? Avvocato e direttore di banca, 35 anni, Pancari è stato dal 2008 al 2013 consigliere comunale di Carlentini eletto nelle file dell’ex Pdl. Da fondatore e leader della lista civica Carlentini Protagonista, nel 2013 decise di non ricandidarsi ma contribuì all’elezione di due consiglieri di opposizione.

La coalizione. Espressione di un progetto civico che abbraccerebbe diverse esperienze politiche di varia provenienza e che intenderebbe muoversi in netta discontinuità rispetto all’attuale amministrazione comunale, la candidatura di Mario Pancari sarà presentata domani sera, domenica, alle 20, nel salone parrocchiale della chiesa di Sant’Anna, in via Giovanni Bovio. Sarà sostenuta da una coalizione della quale dovrebbero far parte quattro liste civiche.

Lo scenario attuale. Dopo Giovanni Condorelli, 59 anni, sindacalista Ugl di lunga esperienza, di recente riconfermato per un secondo quadriennio membro della segreteria nazionale confederale, che sarà sostenuto dalle liste “Davvero per Carlentini” e “Sempre per Carlentini”, quella di Pancari è la seconda candidatura a sindaco ad essere stata ufficializzata in vista dell’importante appuntamento elettorale di giugno. Ma altre, ovviamente, sarebbero in cantiere. Innanzitutto quella del Movimento 5 stelle che non rinuncerà, forte del risultato elettorale ottenuto nelle ultime Regionali e nelle più recenti Politiche, a prendere parte alla competizione con un proprio candidato. Un altro aspirante sindaco è quello che scenderà in campo con la “benedizione” dell’uscente. La piazza fa con insistenza i loro nomi, ma gli interessati non hanno ancora deciso di uscire allo scoperto. Almeno per ora.

© Riproduzione riservata

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com