breaking news

ANCHE PER I DISABILI, MUOVERSI LIBERAMENTE E’ POSSIBILE CON “FREE MOBILITY”

ANCHE PER I DISABILI, MUOVERSI LIBERAMENTE E’ POSSIBILE CON “FREE MOBILITY”
Attualità
0

Presentato questa mattina, presso la sala “Archimede” di piazza Minerva 5, il progetto “Free Mobility”. Il progetto si propone di migliorare la qualità della vita dei diversamente abili e degli anziani, attraverso una  maggiore autonomia ed un’adeguata integrazione sociale. Molto spesso, infatti,  a causa della mancanza di servizi di trasporto adatti alle loro esigenze, andare a lavorare o semplicemente svagarsi diventa un’impresa impossibile per queste persone. Fine del progetto è quello di assegnare gratuitamente ai Comuni italiani un automezzo per il trasporto di persone con ridotta capacità motoria come anziani, diversamente abili o persone non autosufficienti che incontrano gravi difficoltà di movimento all’interno della propria città. <> ha dichiarato il responsabile del progetto, Francesco Melia. <>. I mezzi utilizzati per il trasporto dei diversamente abili verranno finanziati dalle aziende presenti sul territorio, che in questo modo, oltre a svolgere un ruolo di supporto nei confronti di chi sta peggio, potranno ottenere anche un ritorno pubblicitario che gli garantirà una presenza capillare. Ciò sarà vantaggioso soprattutto per le piccolissime, piccole e medie realtà. Il progetto si prefigge di creare un network tra le parti partecipanti. Si tratta di una nuova idea di comunicazione che garantisce visibilità alle imprese , aggiungendo un forte valore etico-sociale al marchio. <> ha concluso il responsabile di “Free Mobility”. L’assessore alla Solidarietà Sociale, Antonello Liuzzo, presente alla conferenza insieme al sindaco Roberto Visentin, ha dichiarato: <>.

Ilenia Ferraguto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com