breaking news

Lentini | Le opere di Antonio Sciacca e Giuseppe Bombaci in mostra a Palazzo Beneventano

19 Novembre 2019 | by Silvio Breci
Lentini | Le opere di Antonio Sciacca e Giuseppe Bombaci in mostra a Palazzo Beneventano
Cultura
0

Catanese il primo, siracusano il secondo. “Più niente m’imprigiona” e “Ierofanie” i titoli delle esposizioni curate da Italia Nostra.

Fino al 2 febbraio. Le grandi sale del sontuoso Palazzo Beneventano accolgono altre due mostre di grande pregio, quelle dei maestri Antonio Sciacca (“Più niente m’imprigiona”) e Giuseppe Bombaci (“Ierofanie”). Allestite da Italia Nostra Lentini e inaugurate nei giorni scorsi, saranno visitabili fino al 2 febbraio.

Antonio Sciacca. Catanese nato nel 1957, laureatosi con una tesi su Francis Bacon, che intervista personalmente a Londra, Sciacca ha al suo attivo un considerevole numero di esposizioni personali e collettive in Italia e all’estero. Di lui hanno scritto critici come Vittorio Sgarbi, Achille Bonito Oliva, Alberico Sala e Pierre Restany. Ma anche lo stesso Bacon e Alberto Burri esprimono giudizi positivi sulle sue opere. Negli anni ’90 fonda a Bologna il “Metropolismo”, un movimento che affronta tematiche sociali quali il consumismo. Per i curatori Giorgio Franco e Cristina Pulvirenti quello di Sciacca è un “mondo caleidoscopico” e le sue opere “si propongono come una denuncia degli effetti devastanti del consumismo dell’uomo contemporaneo”.

Giuseppe Bombaci. Siracusano nato nel 1978, Giuseppe Bombaci dopo il diploma si trasferisce prima a Firenze poi a Milano, dove frequenta, all’Accademia di Belle Arti di Brera, il corso di pittura di Alberto Garutti, del quale diviene assistente. In “Ierofanie” Bombaci “instaura un dialogo tra i linguaggi, le tecniche, le concezioni, in uno spazio fuori dal tempo, una sorta di paesaggio immaginario fatto di icone parlanti da leggere”. Bombaci è stato sempre affascinato dalle figure misteriose che abitano i dipinti.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com