breaking news

Lentini | “Aquile Randagie”, gli scout che si ribellarono al fascismo: lunedì la proiezione all’Odeon

27 Settembre 2019 | by Silvio Breci
Lentini | “Aquile Randagie”, gli scout che si ribellarono al fascismo: lunedì la proiezione all’Odeon
Cultura
0

Il film racconta la storia di un gruppo di scout lombardi che nel 1928 non accettarono la soppressione fascista dello scautismo e continuarono a riunirsi in clandestinità. Iniziativa che coinvolgerà gli scout del territorio e le loro famiglie.

L’iniziativa. Una storia di coraggio ma anche di paura, di fedeltà e di ribellione. È la storia raccontata da “Aquile Randagie”, il film sugli scout che si ribellarono al fascismo, che sarà proiettato all’Odeon di Lentini lunedì, alle 20.30 (data unica). La proiezione sarà un vero e proprio evento per tutti gli scout del territorio e le loro famiglie, che avranno la possibilità di conoscere la esemplare storia d’amore e di coraggio di quello straordinario gruppo di ragazzi scout di Milano e Monza che continuarono a fare attività utilizzando messaggi in codice e cifrati per non essere scoperti.

Il film. Realizzato da Gianni Aureli, videomaker e capo scout, con la moglie Gaia Moretti, docente di Comunicazione interculturale alla Lumsa e capo scout anche lei, regista il primo, sceneggiatrice la seconda, il film racconta la storia di un gruppo di scout lombardi che nel 1928 non accettarono la soppressione fascista dello scautismo e continuarono a riunirsi in clandestinità. Dopo l’armistizio dell’8 settembre, con alcuni parroci milanesi crearono Oscar, opera che portò in salvo in Svizzera, attraverso le montagne, quasi duemila tra ebrei e ricercati dai nazifascisti.

© Riproduzione riservata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com