breaking news

ARCIDIOCESI E CAMERA DI COMMERCIO INSIEME PER I BISOGNI DEI PIU’ DEBOLI

14 Dicembre 2011 | by Redazione Webmarte
ARCIDIOCESI E CAMERA DI COMMERCIO INSIEME PER I BISOGNI DEI PIU’ DEBOLI
Attualità
0

Una rete di collaborazione tra associazioni, esecizi commerciali e singoli cittadini per aiutare i più deboli. Il “Progetto Pellicano”, nato nel giugno scorso, e frutto di un’intesa tra l’Arcidiocesi di Siracusa, tramite la Caritas, la Camera di Commercio di Siracusa e l’associazione So.La.Re., entra nella fase operativa.
Lunedì prossimo, 19 dicembre, alle 17.30 all’Open Land a Siracusa, si terrà un momento di riflessione sui temi dell’economia solidale. Apriranno l’incontro i saluti dell’Arcivescovo Mons. Salvatore Pappalardo, del presidente della Camera di Commercio Ivan Lo Bello,  del presidente dell’associazione So.La.Re. don Dionisio Candido. Interverranno  Leonardo Becchetti, dell’Università Tor Vergata di Roma, presidente del Comitato etico di Banca Etica, che si soffermerà su “Le 4 crisi: economica, finanziaria, di felicità ed ambientale e la soluzione dell’economia civile”. Seguirà l’intervento dI Roberto Cellini, Ordinario di Economia Politica all’Università di Catania, che parlerà di “Capitale sociale e sviluppo locale”. L’incontro sarà moderato dal giornalista de La Sicilia Salvatore Maiorca.
“Siamo nella fase operativa – ha detto il vicario dell’Arcidiocesi mons. Maurizio Aliotta -. Con la formalizzazione di impegni per attivare una raccolta di generi di prima necessità per struttura di solidarietà della Diocesi come la Casa di accoglienza “Sara e Abramo”, rivolta ai senza tetto che dormono per strada; la struttura di Bosco Minniti, dedicata agli immigrati; la Ronda della solidarietà che fa da collettore e le due mense Caritas di Ortigia e della parrocchia del Pantheon dove quotidianamente si recano tante persone per questa emergenza freddo ed economica. La crisi ha accentuato sempre di più il disagio di tante persone che sono senza lavoro e senza casa e hanno situazioni abitative precarie”. 
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com