breaking news

ARRIVA FINANZIAMENTO PER I BENI CONFISCA

21 Ottobre 2010 | by Redazione Webmarte

(len)Ancora un passo avanti per la gestione dei beni confiscati alla mafia a Lentini. La Giunta Municipale ha infatti deliberato l’approvazione del progetto che prevede la realizzazione di un moderno impianto di irrigazione sotto chioma dell’agrumeto di contrada Reciputo.

La somma a disposizione di complessive 30.400 euro proviene da un finanziamento della Regione Siciliana e da una quota a carico del bilancio comunale. Il progetto redatto dal dott. Salvatore Lombardo, con una sensibile riduzione di consumi di acqua, energia elettrica, e delle ore di manodopera necessarie per ciascun intervento di irrigazione, assicurerà alle circa 2000 piante il ritorno alla produzione del pregiato moro, grazie anche alla possibilità di utilizzare lo stesso impianto per la cosiddetta fertirrigazione.

A gestire la realizzazione dell’intervento e a occuparsi degli altri lavori necessari alla buona conduzione dell’agrumeto sarà la Cooperativa Sociale  “Beppe Montana Libera Terra” appositamente formata a seguito di una procedura pubblica curata dalle due Prefetture di Catania e Siracusa e dall’Associazione Libera. Alla stessa cooperativa, costituita il 23 giugno scorso, l’Amministrazione Comunale di Lentini ha deliberato di assegnare in comodato d’uso gratuito il fondo in questione.

“In attesa della definizione delle procedure di finanziamento dell’intero progetto “Libera Terra Leontinoi – Fattoria della legalità” abbiamo cercato e ottenuto risorse per la ripresa produttiva dell’agrumeto, offrendo con i fatti a un gruppo di giovani una opportunità di lavoro basata sulla legalità” dichiara il sindaco Alfio Mangiameli.

ANTONINO LANDRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com