breaking news

ASILI NIDO PIU’ CARI MA CON CARENZE

ASILI NIDO PIU’ CARI MA CON CARENZE
Attualità
0

Rimarrebbe confermata l’intenzione da parte del Comune di Siracusa di aumentare le rette relative agli asili nido comunali a partire dal prossimo anno scolastico. Il 20 per cento in più sarà applicato , sempre in base all’indice isee delle famiglie. Un dato che mette in allarme l’opposizione, che attraverso alcune interrogazioni, una fra tutte quella presentata da Carmen Castelluccio del Pd, chiede all’amministrazione comunale di fare un passo indietro o comunque di adeguare l’offerta del servizio. Se proprio aumento deve esserci, questo in sintesi il concetto espresso da Castelluccio, si metta anche mano alla qualità. Attualmente le rette piu’ alte ammonterebbero a circa 220 euro al mese. L’esponente di minoranza si riferisce in particolare alle due strutture interamente a gestione comunale, non affidate, cioè, a cooperative sociali per la gestione. I due asili con personale del Comune sono quello di via Mazzanti e quello di viale Tica, dove mancherebbe materiale didattico e non sarebbe garantita nemmeno la normale manutenzione, del giardino piuttosto che delle giostrine. In alcuni casi occorrerebbero degli interventi di messa a norma. Nulla di tutto questo sarebbe assicurato dall’amministrazione comunale.Come si può- dice Castelluccio – a fronte di questo prevedere anche un incremento della retta?”. Il regolamento, a suo dire, sarebbe ormai vecchio e andrebbe quindi rivisto. Ma sul tema dell’infanzia in generale, secondo l’esponente del Pd, il Comune si mostrerebbe poco sensibile. Il consiglio comunale ha approvato l’istituzione della figura del difensore dei diritti del bambino, che ad oggi non è ancora stato nominato. Il comitato 100 donne avrebbe sollecitato gli uffici a stringere i tempi pubblicando il bando pubblico che occorre. Il difensore dei diritti dei bambini lavorerà gratuitamente e dovrà essere una persona la cui laurea sia attinente al mondo dell’infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com