breaking news

ATTO DI CENSURA AL SINDACO, IL PD CONCEDE TEMPO FINO AL 10 MAGGIO.POSSIBILE IL RITIRO

ATTO DI CENSURA AL SINDACO, IL PD CONCEDE TEMPO FINO AL 10 MAGGIO.POSSIBILE IL RITIRO
Attualità
0

“Il 10 maggio prossimo in Consiglio Comunale tratteremo l’atto di censura sulle varianti al PRG, ancora una volta tendiamo la mano a questa amministrazione, (anche se in verità non lo meriterebbe più, anche per i toni usati quando tenta di apostrofare il ruolo dell’opposizione). Ci sono 15 giorni lavorativi abbondanti prima del su citato Consiglio Comunale. Nel caso arrivi una delle 2 singole varianti, o quella della Pillirina o quella delle mura Dionigiane, con l’impegno che quella che non produrranno arriverà nei successivi 15 giorni, il PD ritirerà l’atto di censura”. In questo modo il capogruppo del Pd Giancarlo Garozzo va incontro all’amministrazione Visentin, pur non rinnegando l’atto di censura ma, al contrario, ribadendone le ragioni. Al sindaco Roberto Visentin e all’assessore all’Urbanistica Bruno Alicata l’esponente di opposizione chiede un’assunzione di responsabilità e la garanzia di un corretto funzionamento del settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com