breaking news

Augusta | A Brucoli Zona a traffico limitato “variabile”

Augusta | A Brucoli Zona a traffico limitato “variabile”
Attualità
'
0

Una zona a traffico limitato di tipo “variabile” a Brucoli. Avviato dalla Giunta l’iter per istituirla.  Nel contempo, con atto di indirizzo dell’assessore Carrabino, è stata chiesta l’attivazione di una Ztl limitata nei giorni pasquetta, 25 aprile, 1 maggio nella fascia oraria compresa tra le 17:30 e le 21.

L’amministrazione comunale per migliorare la viabilità nel borgo marino è intenzionata ad istituire la Zona a traffico limitato di tipo “variabile” a Brucoli. Con delibera di Giunta municipale del 31 marzo scorso è stato approvato, infatti, l’iter per l’istituzione della stessa. “Un ulteriore passo avanti nell’ambito delle misure di miglioramento della qualità e vivibilità urbana che giunge a compimento con l’apporto delle diverse componenti della civica amministrazione” dichiara l’assessore alla Polizia municipale e Viabilità Giuseppe Carrabino che esprime soddisfazione, anche a nome del sindaco Giuseppe Di Mare, per il raggiungimento di questo obiettivo grazie anche all’apporto di Salvatore Daidone, comandante dei vigili urbani.

In vista delle oramai prossime ricorrenze primaverili che portano tanto afflusso di gente al borgo marinaro, nel contempo, con atto di indirizzo dell’assessore Carrabino, è stata chiesta l’attivazione di una Ztl limitata per i giorni di Pasquetta, 25 aprile e 1 maggio nella fascia oraria compresa tra le 17:30 e le 21. Con l’ atto deliberativo la Giunta ha dato mandato al IX Settore – Polizia municipale di procedere all’implementazione del controllo della Ztl mediante rilevatori automatici di infrazioni con sistema hardware e software che preveda l’integrazione con il sistema informatico in uso attualmente all’ufficio verbali. “Sarà lo stesso settore – aggiunge l’assessore Carrabino – a predisporre il regolamento che dovrà disciplinare le autorizzazioni all’accesso per i residenti e mezzi di soccorso”.

La spesa per dotarsi di un sistema di rilevamento automatico di infrazioni, è stata prevista dalla Giunta con propria delibera il 12 ottobre 2021 attingendo ai fondi concessi al Comune per i flussi migratori. L’attivazione deve, comunque, essere autorizzata dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.  “L’avvio dell’iter per l’istituzione della Ztl. a Brucoli – prosegue l’assessore – si rende necessario, in particolar modo per il periodo estivo, per inibire l’accesso alle principali strade del centro storico della frazione marinara rientranti nella zona A del piano regolatore”. Si tratta della centralissima via Libertà fino a via Castello, la parallela via Nuova e i tratti di via Adonai e via Augusta compresi tra le anzidette vie Libertà, Castello e Nuova.

La Ztl di tipo variabile, secondo l’atto d’indirizzo della Giunta comunale, dovrà essere limitata ai mesi estivi e per giornate occasionali in corrispondenza del periodo primaverile e autunnale, mediante la realizzazione di varchi di controllo, capaci di selezionare l’ingresso dei veicoli autorizzati e sanzionare i veicoli non autorizzati. In via ordinaria si stabilisce l’attivazione dal 1 giugno al 30 settembre di ogni anno, nei giorni di venerdì, sabato e domenica, nonché nei prefestivi e festivi, nella fascia oraria ricompresa tra le 18 e l’1 del giorno successivo; in via straordinaria, dal 1 ottobre al 30 maggio dell’anno successivo, nei giorni e nelle ore che saranno stabiliti con atto di indirizzo politico sindacale. “Tale servizio, conclude l’assessore alla Polizia municipale – si inserisce nel più ampio progetto di regolamentazione e miglioramento della viabilità che sarà esteso anche all’ex strada provinciale 61, declassata comunale, dove è in atto uno studio per l’installazione di segnaletica orizzontale, verticale di semafori con sensori per il riconoscimento della velocità”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 711

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *