breaking news

Augusta| A settembre i lavori della linea ferrata Augusta-Bicocca

Augusta| A settembre i lavori della linea ferrata Augusta-Bicocca
Attualità
'
0

A prevista per il prossimo mese di settembre la conclusione dei lavori di velocizzazione e messa in sicurezza della linea ferrata Augusta-Bicocca. Intanto la Siracusa- Roma non è a rischio soppressione. Trenitalia, conferma che la tratta non è nemmeno in discussione. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.

L’ex parlamentare rammenta che nel periodo in cui egli ha ricoperto il ruolo di presidente della commissione Bilancio, per la prima volta, dopo tanti anni, sono state previste e impegnate le somme che consentiranno all’attuale presidente della Regione di firmare, a giorni, il contratto di servizio con Trenitalia, mentre per le lunghe percorrenze esiste già un contratto di servizio con lo Stato che Trenitalia non può né vuole mettere in discussione, perché se decidesse di sopprimere una sola tratta, verrebbe meno l’accordo con lo Stato.

“Chiuderà, invece, dal 10 al 30 settembre, per l’ultima volta, in tre anni – dice Vinciullo –  la Siracusa-Catania per poter concludere, i lavori di velocizzazione e messa in sicurezza della linea ferrata Augusta-Bicocca. Mi piace, a tal proposito, ricordare che, nel progetto strategico di velocizzazione e ammodernamento della rete ferroviaria in Sicilia, Trenitalia abbia iniziato questo percorso dalla mia provincia e di ciò  sono stato sempre fiero e riconoscente, anche in considerazione del fatto che, attraverso questa velocizzazione, si mette in contatto il porto commerciale più importante del Mediterraneo, cioè quello Augusta, con lo snodo ferroviario di Bicocca. Quindi nessun pericolo per il treno a lunga percorrenza Siracusa-Roma, in quanto Trenitalia onorerà gli impegni assunti con lo Stato e con il territorio, anche se è sempre utile stare con gli occhi aperti, vigilare e mai abbassare la guardia”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 68

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *