breaking news

Augusta | Accoltellati tre albanesi: trasportato in elisoccorso l’uomo ferito all’addome

Augusta | Accoltellati tre albanesi: trasportato in elisoccorso l’uomo ferito all’addome
Cronaca
'
0

Si trovavano nell’area di servizio di un distributore di carburante, quattro uomini, presumibilmente tutti di nazionalità albanese, quando uno di essi avrebbe accoltellato gli altri tre. Queste le prime ricostruzioni dell’episodio di violenza che si è verificato oggi pomeriggio in contrada Cozzo Filonero. Al vaglio degli inquirenti i filmati di video sorveglianza. Sull’accoltellamento stanno indagando gli agenti del commissariato di Polizia di Stato, diretto da Marco Naccarato.

Gli agenti del commissariato di Polizia di Stato, del dirigente Marco Naccarato, stanno raccogliendo testimonianze e visionando i filmati degli impianti di videosorveglianza per ricostruire quanto accaduto, oggi pomeriggio, nell’area di servizio di un distributore di carburante sito in contrada Cozzo Filonero. Una lite tra quattro uomini, presumibilmente tutti di nazionalità albanese, e coltellate per tre di essi, dei quali solo uno ha avuto la peggio (colpito all’addome) e le sue gravi condizioni hanno richiesto il trasferimento in elisoccorso all’ospedale di Catania.

Per gli altri due è bastata, invece, l’assistenza dei sanitari del 118 che hanno medicato i feriti nell’ambulanza a bordo della quale sono giunti immediatamente sul posto. Se i quattro si fossero dati appuntamento sul posto o incontrati per caso non è ancora chiaro, come non sono, al momento, chiari i motivi della violenta lite.. Dalla ricostruzione dei poliziotti l’aggressore avrebbe estratto un coltello e ferito i tre uomini; uno all’addome, uno al torace ed uno al gluteo. Per consentire all’elisoccorso di atterrare in una piazzola e trasferire a Catania il ferito più grave l’adiacente tratto di strada è stato interdetto alla circolazione.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *