breaking news

Augusta | Adsp: il plauso dei sindaci e dei portuali al neo presidente

Augusta | Adsp: il plauso dei sindaci e dei portuali al neo presidente
Politica
'
1

I sindaci di Augusta, Giuseppe Di Mare e di Priolo, Pippo Gianni e i presidenti di Assoporto Augusta e Unionports Maritime Cluster, rispettivamente Marina Noè e Davide Fazio, si dicono soddisfatti della nomina del nuovo presidente dell’Adsp Augusta -Catania. “Questa nomina – dichiarano – per noi rappresenta un grande riconoscimento, la prova che solo attraverso l’unità di intenti tra attori principali, interessati e responsabili, si può pensare di scrivere il futuro di un territorio”.

Si è insediato, ieri, alla guida dell’Autorità di sistema portuale Augusta –Catania il neo presidente Francesco Di Saracina, nominato nei giorni scorsi dal ministro delle Infrastrutture e Mobilità sostenibili, Enrico Giovannini. Il comitato di gestione portuale, che ha lavorato con la presidenza Annunziata e che ha continuato ad operare anche nel corso del commissariamento dell’Ente portuale è decaduto con l’insediamento del nuovo presidente mentre resta in carica, ancora per un altro anno, il segretario generale dell’Adsp, Attilio Montalto. Un nuovo comitato sarà presto nominato. La designazione e la successiva nomina della nuova guida dell’Autorità di sistema è stata ben accolta in città. Soddisfazione viene espressa dai sindaci di Augusta, Giuseppe Di Mare, di Priolo, Pippo Gianni e dai presidenti delle associazioni di imprenditori ed operatori portuali Assoporto Augusta e Unionports Maritime Cluster, rispettivamente Marina Noè e Davide Fazio.

“Prendiamo atto con piena soddisfazione della nomina dell’ingegnere Di Sarcina a presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia Orientale. Avevamo chiesto di fare presto e oggi possiamo dire felici che – dichiarano – finalmente si è ricostituita la governance portuale, superando il lungo periodo di incertezza che aveva fatto di Augusta e Catania l’“anomalia” dell’intero sistema portuale nazionale. Rappresentiamo grande riconoscenza al presidente della Regione, Nello Musumeci, per il costante coinvolgimento e la grande considerazione avuta nei confronti del nostro porto. Siamo dunque oggi molto orgogliosi di accogliere nella nostra città un professionista che, come è noto, ha speso, con passione, la sua carriera nel settore portuale, connotandosi per la sua serietà e profonda conoscenza della materia, capace di importanti risultati a Messina come a La Spezia.

Questa nomina – aggiungono i sindaci e i presidenti delle associazioni – per noi rappresenta un importante riconoscimento, la prova che solo attraverso l’unità di intenti tra attori principali, interessati e responsabili, si può pensare di scrivere il futuro di un territorio. Oggi più che mai la realizzazione di progetti importanti, che siano capaci di traguardare gli obiettivi della transizione energetica e dei cambiamenti nel trasporto marittimo, passa per un’intensa e intelligente collaborazione tra tutti i soggetti coinvolti nel processo decisionale e di programmazione.

Rivolgiamo, quindi, al neo presidente gli auguri per l’incarico e gli auspici di un proficuo lavoro, confermando la massima disponibilità alla collaborazione e interazione per accelerare gli iter che contribuiscano a sviluppare il porto e la città. Adesso insieme- concludono Di Mare, Gianni, Noè e Fazio – , bisogna addivenire ad una realtà territoriale unita e dotata delle migliori risorse umane e, come tale, capace di affrontare la “messa a terra” degli strumenti produttivi e delle risorse economiche in dotazione”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *