breaking news

Augusta | Al Ruiz due giornate contro il bullismo e i pericoli della rete

11 Febbraio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Al Ruiz due giornate contro il bullismo e i pericoli della rete
Attualità
'
0

Il II Istituto superiore “Arangio Ruiz”, diretto da Maria Concetta Castorina, ha dedicato due giornate al contrato del bullismo e dei pericoli della rete. Giornate che si sono articolate in un incontro online con la Polizia postale e nella partecipazione in streaming all’iniziativa #cuoriconnessi organizzata per il secondo anno consecutivo dalla Polizia di Stato con l’obiettivo di puntare l’attenzione sulla sicurezza digitale dei ragazzi in un periodo storico che purtroppo ha sottratto ai giovani una parte significativa della loro socialità.

Al Ruiz due giornate per contrastare il bullismo e i pericoli della rete. Quest’anno l’Istituto superiore “Gaetano Arangio Ruiz”, in occasione della Giornata contro il bullismo e cyberbullismo e del Safer Internet Day, ha organizzato due mattinate dedicate sull’uso consapevole del web e alla prevenzione e alla lotta ai fenomeni di bullismo e cyberbullismo. Martedì 1 febbraio si è svolto on line un incontro con la Polizia postale, da anni partner del Ruiz in progetti di Educazione alla Legalità.. Letterio Freni, direttore tecnico capo della Polizia di Stato di Catania, ha, infatti, tenuto una lezione telematica su Teams per tutte le classi prime dell’Istituto. Il relatore ha illustrato con grande competenza tutti i rischi connessi all’uso delle rete attraverso delle slide ma anche temi quali la pedofilia digitale, le truffe informatiche, i reati di diffamazione, la violazione della privacy e il cyberbullismo. Tante le domande e le curiosità degli studenti rivolte Letterio Freni, che ha ancora una volta sottolineato come internet sia una risorsa preziosa, ma pericolosa se non utilizzata correttamente.

La missione di formare i ragazzi all’uso responsabile dei devices è continuata poi giorno 8 febbraio in occasione del Safer Internet Day, grazie alla sensibilità della dirigente scolastica, Maria Concetta Castorina e dei docenti referenti del progetto, Rosanna Bellistri, Daniela Lo Faro e Marco Cannarella. L’ 8 febbraio, infatti, le classi 3ATurismo, 3B Liceo delle Scienze applicate e 3B Informatica del Ruiz hanno partecipato in diretta streaming all’iniziativa #cuoriconnessi organizzata per il secondo anno consecutivo dalla Polizia di Stato con l’obiettivo di puntare l’attenzione sulla sicurezza digitale dei ragazzi in un periodo storico che purtroppo ha sottratto ai giovani una parte significativa della loro socialità. Per la provincia di Siracusa sono state coinvolte dalla Polizia Postale solo due scuole il Ruiz e il Liceo “Gargallo”. All’evento, condotto dal giornalista Luca Pagliari (autore del nuovo libro “#cuoriconnessi – Il coraggio di alzare lo sguardo”), hanno partecipato il capo della Polizia Lamberto Giannini, il capo dipartimento delle risorse umane del ministero dell’Istruzione, Jacopo Greco e l’amministratore delegato di Unieuro, partner dell’iniziativa, Giancarlo Nicosanti Monterastelli. Ospiti d’eccezione lo psichiatra Paolo Crepet e, a sorpresa, il giovane cantante Blanco. Molto toccanti soprattutto le testimonianze di tre ragazzi che hanno voluto raccontare la loro esperienza diretta di “vittime della rete, per inviare agli studenti un messaggio di cautela verso le potenziali trappole della rete.​

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *