breaking news

Augusta | Al Ruiz meeting sull’intelligenza artificiale del progetto Erasmus

25 Ottobre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | Al Ruiz meeting sull’intelligenza artificiale del progetto Erasmus
Attualità
'
0

All’Istituto superiore “Gaetano Arangio Ruiz” si è svolto il secondo transnational meeting del progetto Erasmus “Developing an Artificial Intelligence Curriculum adapted to European High School” che vede la partecipazione dell’istituto augustano e di altre cinque scuole superiori provenienti dalla Finlandia, dalla Slovenia, dalla Lituania e dalla Spagna, coordinate dall’Università spagnola di La Coruña.

Un progetto ambizioso e di punta per l’Unione Europea che ha appassionato gli studenti coinvolti su tematiche legate alla robotica e all’intelligenza artificiale e che li ha visti impegnati in queste settimane nella programmazione del prototipo “Robobo”, un robot educativo costituito da una base mobile su cui è alloggiato uno smartphone. Si tratta del secondo transnational meeting del progetto Erasmus “Developing an Artificial Intelligence Curriculum adapted to European High School” che vede la partecipazione dell’istituto augustano e di altre cinque scuole superiori provenienti dalla Finlandia, dalla Slovenia, dalla Lituania e dalla Spagna, coordinate dall’Università spagnola di La Coruña che si è svolto nel II istituto di istruzione superiore “Gaetano Arangio Ruiz” di Augusta, diretto da Maria Concetta Castorina nei giorni scorsi Prezioso il contributo dei docenti presenti al meeting: Paola Moroni e Angelo Santacroce per il Ruiz, Justina Čivilytė e Lina Teišerskienė per la Lituania, Branko Dvorsak, Klemen Zaponsek Natasa Meh, Peer Peer per la Slovenia, Francisco Bellas, Sara Guerreiro, Blanca López, Montserrat Iglesias, Luis Couceiro, Jose Viñas per la Spagna e Niina Holopainen, collegata in remoto dalla Finlandia per motivi legati alla pandemia.

Sotto la guida del docente Francisco Javier Bellas Bouza dell’Università di La Coruña sono stati affrontati aspetti legati alla robotica cognitiva e all’intelligenza collettiva. Sono stati programmati i prossimi eventi, si spera in presenza, e soprattutto organizzato il lavoro che si dovrà svolgere in classe per testare le unità didattiche che compongono il prodotto finale, un libro sull’intelligenza artificiale che vada bene per tutti gli studenti europei. La dirigente scolastica del Ruiz, Maria Concetta Castorina, ha espresso parole di grande soddisfazione per l’evento, che testimonia il buon livello raggiunto dalla scuola nel campo della robotica e dell’intelligenza artificiale. “Da più di anno i nostri studenti partecipanti all’Erasmus, si sono cimentati nella creazione di app intelligenti, studiando gli algoritmi di calcolo e i modelli di rappresentazione e apprendimento, non tralasciando aspetti legati alla sostenibilità e all’etica nell’uso dell’intelligenza artificiale. Purtroppo la pandemia ha impedito gli scambi in presenza, ma confidiamo di poter riprendere i viaggi, parte integrante dei progetti Erasmus e splendide occasioni di crescita, per conoscere e conoscersi”. Infatti nei prossimi mesi gli studenti augustani dovrebbero recarsi in Lituania a febbraio e in Slovenia a maggio per continuare questa avvincente esperienza, che da un lato sta rafforzando la loro formazione tecnica e linguistica, dall’altro le loro capacità nell’interpretazione dei processi di sviluppo di una società sempre più votata alla tecnologia.

.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com