breaking news

Augusta| “Ancora una volta, il modus operandi di questa amministrazione è a senso unico” -Video

6 Settembre 2017 | by Redazione Webmarte
Augusta| “Ancora una volta, il modus operandi di questa amministrazione è a senso unico”<span class='video_title_tag'> -Video</span>
Politica
0

“Personalmente, di queste dimissioni non sono per nulla dispiaciuto così come i colleghi d’opposizione!” – Arriva puntuale la nota del consigliere Tripoli a meno di 24 ore della seduta del consiglio comunale e delle annunciate dimissioni del presidente.

Dopo la notizia della possibile chiusura della sede INPS di Augusta, mi sono interrogato per capire le dinamiche che avrebbero portato a questo provvedimento ed ho trovato alquanto strana la risposta che il Sindaco ha dato al  Consigliere Triberio quando ha posto una interrogazione inerente l’accaduto.

È certo che il Sindaco abbia ricevuto nota, dalla Direzione Regionale Sicilia INPS, inviata  in data 31.5.2017 e protocollata in data 05.06.2017, in cui si palesava l’intento da parte di quest’ultima a provvedere per la soppressione della sede INPS cittadina ed invitava quindi la stessa, a segnalare l’eventuale disponibilità di locali comunali che fossero idonei ad ospitare gli uffici, non ottenendo però alcun riscontro.

Tuttavia la risposta  data  al consigliere Triberio non riportava puntualmente ed unicamente tutte le interlocuzioni avute tra la stessa e l’INPS; omettendo di citare proprio questa importante nota ricevuta. Ancora una volta, il modus operandi di questa amministrazione è a senso unico e tutto è lasciato agli eventi con evidente menefreghismo per chi riceve poi la mancanza di un servizio.

Lucia Fichera

Inoltre sempre la stessa amministrazione, oltre a gestire la cosa pubblica secondo le proprie convenienze, gestisce a proprio piacimento le cariche all’interno del consiglio con una politica che potrei definire del “gioco delle poltrone” tra assessori, presidenti e vice presidenti! 

Le dimissioni del presidente del consiglio arrivano in una fase molto importante del m5s cittadino e probabilmente l’accelerazione è dovuta alla perdita del candidato locale per le elezioni regionali.

Entrambi gli avvenimenti danno sempre più la certezza che ad Augusta il movimento abbia smarrito qualsiasi progetto politico ed amministrativo concentrandosi esclusivamente sulle ambizioni personali del Sindaco.

Personalmente, di queste dimissioni non sono per nulla dispiaciuto così come i colleghi d’opposizione! Adesso posso solo dire: avanti il prossimo, e se è vero che una possibilità nella vita non si nega a nessuno è anche vero che, come si interrogava il grande Conte Mascetti “Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno”? ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com