breaking news

Augusta| Donne prima linea portano la loro testimonianza

9 Marzo 2018 | by Agnese Siliato
Augusta| Donne prima linea portano la loro testimonianza
Attualità
'
0

“Il ruolo della donna nella società attuale” è  stato il tema del convegno che ha visto intervenire la maggior parte delle donne che nel Comune megarese occupano posti di responsabilità. Hanno portato la loro testimonianza, sottolineando l’impegno, la forza, la dedizione e la passione profusi dalle donne nelle molteplici mansioni da esse svolte.

Donne che per essere mogli e mamme e portare, contestualmente avanti, la loro carriera lavorativa hanno superato avversità e che ancora, oggi, purtroppo in parecchi casi si vedono discriminate rispetto agli uomini. Nel salone dell’associazione filantropica “Umberto I”, presieduta da Mimmo Di Franco, promotore e organizzatore  del convegno, si sono ritrovate la maggio parte delle donne che ad Augusta stanno al vertice nel mondo istituzionale, scolastico e sindacale.

L’incontro, moderato da Carmela Mendola, scrittrice augustana, ha visto intervenire il sindaco Cettina Di Pietro. “Anche se le conquiste della donna sono state tante – ha sottolineato il primo cittadino – siamo ancora molto lontani dalla parità assoluta di genere. Le donne per essere apprezzate devono lavorare di più rispetto agli  uomini, nonostante si distinguano in diversi campi che vanno dall’ambito universitario a quello lavorativo. Mi auguro, anche per mia figlia che in futuro la parità tra i due sessi venga riconosciuta pienamente”. Ha  poi preso la parola Sarah Marturana, presidente del Consiglio comunale evidenziato una delle caratteristiche fondamentali della donna che è la determinazione.

Hanno esternato riflessioni anche l’assessore alla Cultura, Giusy Sirena, il dirigente scolastico del II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino”,Mariagiovanna Sergi, l’assessore all’Urbanistica, Adriana Commendatore, il dirigente scolastico del II Istituto di istruzione superiore “Arangio Ruiz”, Maria Concetta Castorina, Elvira Cappelleri, presidente del comitato commercianti, Marina Noè, presidente di Assoporto, che nel 2001 è stata la prima donna insediata nel governo siciliano in qualità di assessore regionale all’Industria. E poi ancora sono intervenute Tiziana Sortino, in rappresentanza del dirigente scolastico del III Istituto comprensivo “Salvatore Todaro”, Stefania Caponigro, presidente del centro antiviolenza Nesea, che si batte per difendere le donne vittime di soprusi, donne annientate dagli uomini che usano loro violenza e che il centro invita a rialzarsi e reagire, Rita Cocciolo, avvocato, Mariada Pansera, docente e Lorena Crisci, alla guida della segreteria della Camera del lavoro Cgil, la quale si è detta rammaricata per il fatto che, la differenza salariale tra uomini e donne e ancora troppo alta. Nel corso dell’incontro è stato evidenziato che Augusta in termini di parità dei sessi è un’isola felice, visto che la maggio parte della posizioni apicali sono donne.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *