breaking news

Augusta| Benedizione dello “spadino” di Letizia Carrabino allieva ufficiale della GdF

28 Dicembre 2016 | by Sebastiano Salemi
Augusta| Benedizione dello “spadino” di Letizia Carrabino allieva ufficiale della GdF
Attualità
'
0

Il rito nella Messa di mezzanotte di Natale nella chiesa parrocchiale del Sacro Cuore di Gesù.

output_l2vs8d

Singolare e suggestiva cerimonia durante la celebrazione della S. Messa della notte di Natale. Nel solco di una antica tradizione delle scuole militari il parroco don Davide Di Mare ha presieduto il rito di “benedizione dello spadino” dell’allievo ufficiale Letizia Carrabino che da quest’anno è stata ammessa all’Accademia della Guardia di Finanza con sede a Bergamo.

L’Accademia della Guardia di Finanza è il massimo istituto di formazione della Guardia di Finanza. Ad essa è riservata la delicata funzione formativa degli Ufficiali del Corpo. Lo spadino, simbolo di appartenenza ad una scuola di formazione militare è stato consegnato ufficialmente durante una solenne cerimonia tenutasi lo scorso 19 dicembre al Teatro “Gaetano Donizetti” di Bergamo nelle mani degli allievi dai frequentatori del secondo anno. Questo gesto – come riferisce la nota dell’Ufficio Assistenza Spirituale dell’Accademia – rappresenta un importante passaggio di consegne, tradizioni e valori che si tramandano di generazione in generazione tra i frequentatori dell’Accademia.

Un simbolo quindi che è la sintesi di valori civili e militari nei quali l’Allievo viene educato, strumento al servizio del bene, della pace e della sicurezza.  Tradizione vuole che il cadetto lo custodisca gelosamente e lo offra, come simbolo della sua vita e della sua professione, al Signore che nasce. Lo spadino è stato infatti sfoderato per la prima volta durante la S. Messa della Notte di Natale dal padre di Letizia, Giuseppe. Questo rituale intende rammentare il significato della valenza di chi non tradirà mai il cadetto.

La giovane allieva Letizia Carrabino del “116° Corso “Dobrej IV”, rientrata da Bergamo per la licenza natalizia, ha indossato l’uniforme storica dell’Arma ed ha rinnovato nella chiesa parrocchiale del S.Cuore – dove ha collaborato quale responsabile del gruppo dell’Azione Cattolica Giovani e nel coro giovanile – la fedeltà ai valori che sono alla base della sua scelta e che ogni cadetto deve rispettare.  Letizia è iscritta al corso di laurea in Giurisprudenza ed affianca lo studio delle specifiche materie di formazione militare. Al termine del percorso formativo della durata di cinque anni conseguirà il grado di Tenente, quindi potrà essere assegnata ad uno dei Comandi dei reparti territoriali sparsi in Italia.

La cerimonia è stata l’occasione per ricordare che Augusta si onora di aver dato i natali al quinto Comandante Generale delle Fiamme Gialle, il Gr. Uff. Salvatore La Ferla cui la città conserva grata memoria avendogli intitolato una strada nel centro storico.

Foto di Gruppo con Padre Davide e la famiglia di Letizia carrabino

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com