breaking news

Augusta | Bonifica campo Fontana, il 9 maggio la consegna del cantiere

Augusta | Bonifica campo Fontana, il 9 maggio la consegna del cantiere
Attualità
'
0

Il 9 maggio consegna del cantiere alla ditta di bonifica per quanto riguarda i lavori di messa in sicurezza del Campo sportivo Fontana. “Siamo giunti alla fase finale di risoluzione operativa del “problema” Campo Fontana, da oggi del campo sportivo si ricomincerà a parlarne solo bene” dichiara il generale Vadalà, commissario unico per la bonifica delle discariche abusive.

Manca poco all’avvio degli interventi di messa in sicurezza dell’ex campo sportivo “Fontana” chiuso dal 2005 perchè inquinato nel sottosuolo da cenere di pirite. Il commissario unico di governo per la bonifica delle discariche abusive, generale Giuseppe Vadalà, insieme al provveditorato interregionale alle Opere pubbliche della Regione Sicilia e Calabria, ai tecnici Arpa regionali e alla presenza del sindaco, Giuseppe Di Mare, lunedì 9 maggio consegnerà ufficialmente il cantiere all’Ati (associazione temporanea di imprese) Ottomano Costruzioni e Geoimpianti Srl per l’avvio delle opere di risoluzione nonché la messa in sicurezza dell’area denominata, appunto, “Campo Fontana”, inserita tra gli 81 siti in infrazione europea di cui alla causa C196/13.

Tra le attività che verranno eseguite l’ impermeabilizzazione superficiale ( regolarizzazione delle superfici dell’area al fine di predisporre il piano di posa del pacchetto di impermeabilizzazione e le opportune pendenze per l’allontanamento delle acque meteoriche ricadenti sull’area oggetto di intervento). E ancora verrà effettuata la regimentazione delle acque ricadenti sul sito (una rete di tubazioni drenanti, che saranno collocate sull’estradosso della superficie del capping, con la funzione di garantire l’intercettazione e l’allontanamento delle acque zenitali di origine meteorica che si infiltreranno). Si procederà predisposizione per la realizzazione del campo sportivo secondo le direttive della Lega Nazionale Dilettanti (il progetto prevede, dopo la messa in sicurezza del sito dal punto di vista ambientale, il completamento di tutte le opere necessarie alla riqualificazione dell’impianto sportivo e delle strutture annesse necessari all’ottenimento della omologazione da parte della Lega nazionale dilettanti per competizioni fino alla serie D. Una conferenza stampa è stata convocata per le 12 della stessa giornata nel salone di rappresentanza “Rocco Chinnici” del Municipio.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *