breaking news

Augusta| Bring back our girls: la Pallavolo Augusta lancia un messaggio umanitario

16 Novembre 2016 | by Sebastiano Salemi
Augusta| Bring back our girls: la Pallavolo Augusta lancia un messaggio umanitario
Sport
'
0

Sulle maglie lo slogan della campagna per riportare a casa le studentesse nigeriane rapite.

output_l2vs8d

Non solo sport, praticato da sempre ad alto livello con notevoli risultati agonistici, ma valori profondi da trasmettere a tutti i componenti della Pallavolo Augusta. La società megarese, reduce dalla finale nazionale under 17 maschile nella scorsa stagione, protagonista attiva in tutti i campionati giovanili con uno dei più floridi vivai dell’intero sud Italia, partecipa quest’anno anche alla serie B Unica maschile e alla serie C femminile.  Proprio sulle maglie da riscaldamento delle ragazze della serie C femminile una lodevole iniziativa con il lancio di un importante messaggio umanitario: BRING BACK OUR GIRLS, ovvero lo slogan della campagna mondiale per riportare a casa le oltre 200 studentesse nigeriane rapite da Boko Haram il 14 aprile 2014 nello stato del Borno. “Quando quest’anno abbiamo pensato alle maglie da riscaldamento per le ragazze della nostra serie C abbiamo voluto deciso di trasmettere un messaggio importante anche per ricordare che la nostra è una associazione di valori importanti da trasmettere a tutti i nostri tesserati, soprattutto ai tantissimi giovani, e a tutto l’ambiente che gira intorno a tutte le nostre squadre – spiegano i dirigenti della Pallavolo Augusta – Abbiamo scelto lo slogan della campagna internazionale BRING BACK OUR GIRLS non solo per ricordare a tutti che si tratta ancora di un problema irrisolto, ma anche perché ad Augusta, come in tutte le coste siciliane continuiamo a toccare con mano giornalmente il problema del continuo sbarco di migranti che arrivano nel nostro Paese alla ricerca di una vita migliore, fuggendo da realtà a grande rischio. Abbiamo voluto ricordare soprattutto ai nostri giovani quanto siano fortunati per avere la possibilità di vivere in una realtà che permetta loro di poter scegliere e di misurarsi anche con lo sport a livello agonistico, cercando di sottolineare che questa stessa possibilità di scelta e libertà non può e deve essere negata a nessuno”. Nasce così la t-shirt da riscaldamento indossata dalle ragazze della serie C della Pallavolo  Augusta: “Quando ci siamo confrontati con le atlete sulla possibile iniziativa, si sono mostrate subito orgogliose di indossare la maglietta con lo slogan umanitario veicolando il messaggio ed i valori che vuole trasmettere la nostra società”. Una società che anche in questa stagione può contare su un ampio numero di giovani talenti locali coinvolti nell’organico sia della serie B maschile che della serie C femminile, chiamati a confrontarsi per crescere, e diventare in fretta protagonisti, con atleti più esperti arrivati per trasmettere il loro background agonistico. Senza dimenticare che la Pallavolo Augusta continua ad essere punto di riferimento per l’attività giovanile siciliana con la partecipazione a tutti i campionati giovanili sia maschili che femminili ed i tantissimi iscritti al minivolley, oltre ai progetti dedicati per coinvolgere sempre più giovanissimi. Il tutto anche grazie al rinnovo della concessione di gestione del PalaBrucoli, vera casa sportiva per tutti gli atleti della Pallavolo Augusta, non solo le prime squadre e i giovani ma anche per i tanti partecipanti alle attività amatoriali e i gruppi over. La gestione è stata assegnata infatti al Consorzio Auruca, del presidente Domenico Di Franco, costituito dalle associazioni sportive Asd Pallavolo Augusta, Asd Athon, Asd Performance e Asd Fighter Kickboxing, che ha avuto la concessione in uso e gestione del palasport di Brucoli e delle aree connesse, comprendenti anche il campo da beach volley, altro punto focale dell’attività, non solo estiva, della società del presidente Mangiameli.

bloggif_57d1761565634

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com