breaking news

Augusta | Buon compleanno Federico!

26 Dicembre 2022 | by Federico Tringali
Augusta | Buon compleanno Federico!
Cultura
'
0

Si celebra oggi l’anniversario della nascita di Federico Ruggero di Hohenstaufen, noto come lo “Stupor Mundi” o semplicemente Federico II di Svevia, imperatore del Sacro Romano Impero e Re di Sicilia.

Che fosse un personaggio sopra le righe si capì subito, a cominciare dalla sua data di nascita, il 26 dicembre, il giorno dopo quella di Gesù. Coincidenza piuttosto singolare per un imperatore noto come anticristo e scomunicato dal pontefice Gregorio IX.

Del resto era un fanciullo destinato ad essere il signore del mondo. Figlio di Costanza d’Altavilla e di Enrico di Hohenstaufen, a sua volta figlio del “barbarossa”. Divenuto precocemente imperatore e re della Sicilia Normanna, Federico fu un appassionato di caccia al Falcone, fondatore di università e, soprattutto, una spina nel fianco dei Papi con cui ebbe un rapporto turbolento, conquistatore per via diplomatica di Gerusalemme perché lui con i musulmani ci andava d’accordo.

Fu uno dei sovrani più illuminati del medioevo, epoca assai meno buia e più aperta di quanto si crede. Amava l’arte, la letteratura e la filosofia.

Indissolubile il legame con la città di Augusta, simboleggiato dall’antico Castello Svevo, il cui progetto ebbe inizio nel 1232, periodo in cui in città un gruppo cospirava contro lo stesso imperatore, assecondando i Guelfi.

Federico II affidò la costruzione del castello ai suoi uomini di fiducia, mettendo a capo dell’equipe Riccardo da Lentini, che dovette affrontare le difficoltà economiche susseguitesi durante la costruzione come la carenza di calce e altri materiali edili.

Per via dei suoi innumerevoli impegni, affinché i lavori procedessero alla perfezione, l’imperatore pose la propria fiducia a doversi uomini appartenenti a diverse comunità, comprese quella normanna e quella araba.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 543

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *