breaking news

Augusta | Campo Fontana: lavori in corso per bonifica e messa in sicurezza

28 Settembre 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Campo Fontana: lavori in corso per bonifica e messa in sicurezza
Attualità
'
0

Sono stati avviati da diversi giorni gli interventi di messa in sicurezza e bonifica del Campo Fontana. L’area, luogo simbolo dello sport cittadino, verrà, dunque, restituita agli augustani. Si prevede di ultimare i lavori entro due anni. “E’ stato messo punto ad una vicenda troppo lunga per la nostra città e i suoi abitanti, quella del campo sportivo che è lo strumento principe per praticare sport” commenta il sindaco Giuseppe Di Mare.

Proseguono i lavori di bonifica e messa in sicurezza del campo sportivo Fontana, avviati nei giorni scorsi dopo un’attesa lunga quasi 20 anni. “E’ stato messo un punto ad una vicenda troppo lunga per la nostra città e i suoi abitanti quella del campo sportivo che è lo strumento principe per praticare sport. A volte dovremmo essere meno disfattisti e più ottimisti. A chi pensava che questi lavori non sarebbero mai partiti ribadiamo con i fatti che si sbagliava” commenta il sindaco Giuseppe Di Mare sui social evidenziando che, si tratta di un traguardo raggiunto grazie all’impegno di vari enti tra cui in primis  il commissario unico di governo per la bonifica delle discariche abusive generale Giuseppe Vadalà con il contributo  del Provveditorato interregionale alle opere pubbliche della Regione Sicilia e Calabria, dei tecnici Arpa regionali, e di tutte le amministrazioni comunali: “che si sono spese per portare a casa un risultato importante”. L’area è stata chiusa dal 2005 perché inquinata nel sottosuolo da ceneri di pirite. 

Il campo Fontana, una volta bonificato, uscirà dall’elenco dei siti in infrazione europea (poiché annoverato tra le discariche) che dal 2014 costa allo Stato 200 mila euro di sanzioni a semestre. I lavori vengono svolti dall’Ati. Ottomano Costruzioni e Geoimpianti srl. Il costo dei lavori di messa in sicurezza permanente e di rifacimento del campo sportivo ammonta a 4 milioni e 900 mila euro. Le attività consistono in: impermeabilizzazione superficiale; regimentazione delle acque ricadenti sul sito (una rete di tubazioni drenanti, collocate sull’estradosso della superficie del capping, con la funzione di garantire l’intercettazione e l’allontanamento delle acque di origine meteorica che si infiltreranno); predisposizione per la realizzazione del campo sportivo secondo le direttive della Lega nazionale dilettanti (il progetto prevede, dopo la messa in sicurezza ambientale del sito, il completamento di tutte le opere necessarie alla riqualificazione dell’impianto sportivo e delle strutture annesse per all’ottenimento della omologazione per competizioni fino alla serie D). Uno studio sulla salinità dice che non ci sarà incidenza sulle zone umide. La risoluzione dei numerosi problemi dal punto di vista ambientale, che si presenteranno nel corso dei lavori, è affidata alla professionalità di un geologo.

Verrà espletata un’altra gara d’appalto per realizzare l’intervento risolutivo del problema degli allagamenti che si creano nella zona, con un’ulteriore somma ammontante a 2 milioni e 500 mila euro. In programma la realizzazione di sottoservizi a corredo del campo sportivo e di canali di scolo per convogliare l’acqua piovana. Il campo Fontana, luogo simbolo dello sport cittadino, verrà, dunque, restituito agli augustani. Ora si può cominciare concretamente a pensare al sito come una struttura sportiva e non più come un’area di discarica, un problema annoso e oneroso per tutti viene superato grazie alla sinergia con tutta la macchina pubblica e privata: dal Comune (l’attuale giunta e la precedente), al Provveditorato di Palermo e tutti i soggetti attivi convolti.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 571

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *