breaking news

Augusta| Cane avvelenato a Brucoli a pochi giorni dall’evento “Natale Bau Bau”

14 Dicembre 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Cane avvelenato a Brucoli a pochi giorni dall’evento “Natale Bau Bau”
Attualità
0

A pochi giorni dalla terza edizione del “Natale Bau Bau”, un cane è stato avvelenato. L’episodio è stato denunciato dall’associazione culturale Brucoli, organizzatrice dell’evento che finanzia adozioni, cure e sterilizzazioni per gli amici a 4 zampe.

Un bellissimo cane nero è stato avvelenato. L’animale senza vita è stato ritrovato stamattina. Il triste episodio è avvenuto a pochi giorni dalla terza edizione del “Natale Bau Bau”, evento organizzato dall’associazione culturale Brucoli in piazza Castello a Brucoli  per domenica 22 dicembre. Associazione che cerca di tenere alta l’attenzione sul rispetto e la convivenza con gli amici a 4 zampe.  Un cane che le associazioni di zona avevano fatto sterilizzare e che era seguito e curato sul territorio.

La mano assassina, approfittando della fiducia del 4 zampe ha  acquistato una scatola di cibo per gatti e l’ha mischiata a un lumachicida. Per il cane non c’è stato scampo, è stato ritrovato, riverso nel suo vomito. Morto tra le sofferenze più atroci. L’associazione culturale Brucoli, presieduta da Luca Baffo, da anni presta attenzione ai randagi presenti sul territorio, ha finanziato adozioni, cure e sterilizzazioni. Ha mostrato sempre sensibilità per i poveri cani di strada. Cani che non hanno scelto di vivere di stenti e che chiedono solo un po’ di cibo, una carezza e di essere lasciati in pace.

“Il “Natale Bau Bau” – dice Luca Baffo – porta ogni anno un messaggio, il messaggio martellante delle adozioni dalla strada e dai canili, vuole essere un messaggio che ha l’effetto della goccia che scava la roccia, un momento di convivialità, affinché tutti, pian piano, capiscano il valore e il rispetto della vita e per la vita. L’associazione culturale Brucoli con immenso dispiacere per quanto accaduto si augura che fatti del genere non accadano mai più. Gesti meschini che oltre a uccidere, vanificano il lavoro di quanti rendono un servizio alla comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com