breaking news

Augusta| CELEBRATA LA FESTA DELLA MADONNA ADDOLORATA

Augusta| CELEBRATA LA FESTA DELLA MADONNA ADDOLORATA
Attualità
'
0

La celebrazione è stata animata dalla CORALE IUBILAEUM della parrocchia san Francesco di Paola , che ha anche curato lo Stabat Mater, antico e commovente canto in latino, che ricorda il grande dolore di Maria.

Sotto la protezione dell’Addolorata Venerdì mattina si è celebrata la festa della Madonna Addolorata, nella chiesa dedicata a san Francesco di Paola. Grande ricorrenza in quest’anno della Misericordia infatti, per volere dell’arcivescovo S.E. Mons. Salvatore Pappalardo, la Via Crucis esterna, il Sacramento della Riconciliazione, la Santa Eucarestia e l’atto di carità verso i fratelli bisognosi hanno permesso di lucrare l’indulgenza plenaria, essendo stata chiesa giubilare per quest’occasione. La giornata è stata arricchita dalla presenza di tutti i sacerdoti di Augusta e del Vescovo, che ha voluto la concelebrazione, per dare un chiaro segno di unità, sotto il prezioso manto di Maria Addolorata, sofferente sotto la croce di Cristo. La celebrazione è stata animata dalla CORALE IUBILAEUM della parrocchia, che ha anche curato lo Stabat Mater, antico e commovente canto in latino, che ricorda il grande dolore di Maria. “Chiediamo perdono, come Vescovo e parroci, di quanto successo negli ultimi giorni, per esserci resi motivo di scandalo per la Santa Chiesa di Dio… le piazze, vere o mediatiche, non possono essere usate con lo scopo di denigrare gli altri, di risolvere problemi a furor di popolo, eccetto quando si voglia farlo per spirito di solidarietà, come segno di carità… Gesù ci ha detto di usare il perdono, il dialogo e il rispetto reciproco”, ha affermato l’Arcivescovo, rivolgendosi a tutti, durante l’omelia, con la speranza che la Madonna Addolorata aiuti la Chiesa tutta a superare ogni difficoltà. Un momento molto significativo è stato lo scambio della pace, perché ha visto la Chiesa di Augusta stringersi intorno al proprio Vescovo, mettendo da parte incomprensioni, in quest’anno di misericordia, voluto da papa Francesco. Miglior epilogo non poteva avere la festa dell’Addolorata, la madre di Gesù e di tutti noi che, come donna e madre di grande esempio per tutti, nell’ umiltà della sofferenza è riuscita a portare serenità e a prepararci a festeggiare la Santa Pasqua in un clima di pace e comunione fraterna.

Carmela Mendola

IL VIDEO DELL’INTERA CELEBRAZIONE

[embed_video id=77461]

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *