breaking news

Augusta| “Chiesa in cammino”. La storia della chiesa del S.Cuore in una riflessione-concerto

Augusta| “Chiesa in cammino”. La storia della chiesa del S.Cuore in una riflessione-concerto
Cultura
'
0

Si è tenuto lunedì sera il concerto “Chiesa in cammino” a cura del coro giovanile della parrocchia del S.Cuore diretto da Mauro Farina per celebrare l’ottantesimo anniversario della posa della prima pietra della chiesa.

Una chiesa in cammino è una chiesa che, innanzitutto, ha un suo punto di partenza: il punto di partenza per la Parrocchia del Sacro Cuore è il 28 Febbraio 1937 quando, 80 anni fa, con l’impulso dei vescovi di Siracusa Giacomo Carabelli prima (che consacrò l’intera città di Augusta alla protezione del Sacro Cuore di Gesù) e Ettore Baranzini dopo, venne posta la prima pietra della chiesa del rione Stazione. Un percorso travagliato: la guerra mondiale, la mancanza di fondi, l’incendio del ‘78. Un percorso che, però, ha riservato anche tante gioie, una fra tutte il dono del primo parroco, il can. Aldo Caramagno (1911-1982), che tanto ha fatto per la nostra chiesa.

Per noi giovani, celebrare gli 80 anni è stata un’occasione per studiare e conoscere meglio le nostre origini. E per questo sento il desiderio di ringraziare il mio carissimo amico Giuseppe Carrabino, un archivio storico vivente, che mi ha fornito le fonti, documenti ed aneddoti sulla nostra Parrocchia. Io credo che ad Augusta ci siano poche persone che conoscano così bene la storia della città e sanno trasmetterla con la stessa passione e amore. Sarò retorico, ma per me, che aspiro alla carriera da docente, Pino è un chiaro punto di riferimento e di emulazione.

Il concerto si è avvalso della preziosa collaborazione degli amici Gaetano Galofaro e Simone Nicotra, rispettivamente Maestro e Presidente del Corpo bandistico “Federico II – Città di Augusta”.

La presenza dei massimi rappresentanti del Corpo bandistico è stata altresì l’occasione per ricordare la cara e indimenticabile figura di Vito Vinci, storica tromba della notte del giovedì santo e soprattutto primo chierichetto del S.Cuore sin dai primi anni dell’apertura al culto della chiesa.

Al termine della serata è stato inoltre ricordato l’imminente ordinazione sacerdotale di Gabriele Di Blasi, giovane della parrocchia ormai da tempo stabilitosi con la famiglia nella diocesi di Lucca.

Ringraziamo il nostro parroco Don Davide Di Mare per averci concesso la gioia di onorare con la musica il Sacro Cuore di Gesù e per averci dato la fiducia durante tutto l’anno pastorale, chiamandoci ad impegni di una certa importanza: lieti di aver soddisfatto le aspettative sue e della comunità, nella speranza di aver fatto sempre cosa gradita a Dio.

Portare avanti una realtà di giovani non è semplice perché gli impegni professionali e personali sono numerosi, ma la cosa bella è che, nonostante tutto ciò, si riesce a trovare quelle due orette (si, per tutto l’anno abbiamo provato due orette scarse il sabato pomeriggio) per provare: se i risultati, con un numero così limitato di prove, si sono visti, è merito di questi ragazzi che, con umiltà e spirito di sacrificio, hanno dato il massimo.

(Mauro Farina – Direttore del Coro Giovanile “S.Cuore”)

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com