breaking news

Augusta| Chiusura Guardia medica: Di Mare chiederà l’agibilità di tutti gli edifici comunali.

29 Ottobre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Chiusura Guardia medica: Di Mare chiederà l’agibilità di tutti gli edifici comunali.
Politica
'
0

Il consigliere comunale di #perAugusta, Giuseppe Di Mare ritiene che la chiusura della  Guardia Medica sia: “un atto che evidenzia le incapacità di programmazione e la mancanza di controllo degli edifici comunali”.

“La chiusura con l’ordinanza del Comune del presidio della Guardia Medica, sito in via Megara, è l’emblema di un’amministrazione che non riesce ad avere sotto controllo neanche i propri edifici” questo quanto dichiara il consigliere comunale di #perAugusta Giuseppe Di Mare. “La destinazione – afferma Di Mare – dell’immobile, il controllo, la manutenzione, la verifica di tutti i certificati necessari per aprirlo al pubblico sono di competenza comunale. Ci dicano lo stato di tutti i locali di proprietà del Comune. Paradossale il fatto che il proprietario di un immobile  si renda conto che lo stesso abbia gravi carenze, se poi il proprietario è il Comune diventa drammatico, come possiamo stare sereni per lo stato di agibilità delle scuole dei nostri figli, dei locali dove i dipendenti comunali esercitano la propria attività, con questa imprudenza e imperizia si mettono a rischio tutte le attività cittadine. Lascia più di qualche dubbio – continua Di Mare – la firma sull’ordinanza di chiusura, come mai non la firma il sindaco, come mai porta la sola firma del dirigente del responsabile del IV settore, tutto molto poco chiaro, ancor di più se si nota come l’ordinanza porta la numerazione 01 del 25 ottobre 2018 ciò avvalora i dubbi di un atto inusuale per l’organo che lo emette”.

Di Mare fa sapere che nei prossimi giorni chiederà i certificati di agibilità di tutti gli edifici comunali. “A questo punto vediamo se la stessa solerzia da politici e tecnici sarà prestata anche su tutte le strutture di proprietà del Comune.  L’amministrazione ormai attraverso le proprie  mancanze– conclude il consigliere comunale di #perAugusta  – fa ricadere sui cittadini disservizi e problemi di ogni tipo, infelice l’affermazione del sindaco rivolta all’Asp di “mettere mano al portafoglio”, la massima autorità in materia di sanità è il sindaco: capisca almeno per una volta il ruolo che dovrebbe svolgere e si impegni a risolvere immediatamente il problema”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com