breaking news

Augusta| Città della Notte, riapre e riparte una nuova avventura

14 Dicembre 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Città della Notte, riapre e riparte una nuova avventura
Attualità
0

Nuova visione e nuovo progetto imprenditoriale. Cinema, teatro, hotel, ristorante, discoteca. La struttura si candida a diventare punto di riferimento per un ampio territorio.

Con “Il primo Natale” – il nuovo film di Ficarra e Picone, fiaba ambientata ai tempi della nascita di Gesù, tra equivoci, citazioni di “Non ci resta che piangere” di Benigni e Troisi, gag comiche e poesia, ma anche con un chiaro riferimento all’attualità degli sbarchi dei migranti – riparte l’avventura di Città della Notte. Dopo un periodo di stasi, la splendida struttura realizzata anni fa lungo la strada provinciale 3, tra Villasmundo e Augusta, torna in piena attività e riapre, innanzitutto, il cinema al grande pubblico con una pellicola attesissima in tutte le sale italiane, che si candida a essere ovviamente campione d’incassi al botteghino.

GUARDA IL VIDEO CON LE INTERVISTE

[embed_video id=193411]

Per Città della Notte una partenza coi fiocchi che lascia chiaramente intravedere la solidità del progetto imprenditoriale che sta alla base della rinascita di una grande e moderna struttura polifunzionale che punta a diventare autentico punto di riferimento nei settori della cultura e dell’entertainment, dell’ospitalità e della ristorazione, in un territorio ampio che ha il suo fulcro nella città di Augusta e nel suo hinterland. Perché Città della Notte non è solo cinema, ma anche hotel, teatro, ristorante, bar e discoteca. Un’offerta variegata e qualificata di spazi ampi e di servizi professionali per un futuro che si preannuncia ricco di successi e di risultati imprenditoriali.

GUARDA IL TRAILER DEL FILM

Il natale al "Multisala Città della Notte"

Trama: Il Primo Natale, settimo film di Ficarra e Picone, dopo il grande successo di L'ora Legale, vede protagonisti Salvo e Valentino in due vesti completamente contrapposte: ladro il primo, sacerdote il secondo, si ritroveranno catapultati indietro nel tempo di oltre duemila anni, fino all'epoca, appunto, del primo Natale. Mentre si mettono alla ricerca di Giuseppe e Maria per fare in modo che la nascita di Gesù vada secondo la tradizione, Re Erode (Massimo Popolizio) è sulle loro tracce. Cambieranno le sorti del Natale o salveranno la festa più attesa dell'anno?Nel loro viaggio nel tempo incontreranno tanti personaggi più o meno noti della storia e della religione.

Publiée par WEBMARTE.TV sur Samedi 14 décembre 2019

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com