breaking news

Augusta| Concessi i domiciliari all’avvocato Amara

Augusta| Concessi i domiciliari all’avvocato Amara
Cronaca
'
0

Concessi i domiciliari all’avvocato Piero Amara, legale dell’Eni, accusato di corruzione, falso ed associazione a delinquere. Amara avrebbe rivelato agli inquirenti importanti informazioni su “Sistema Siracusa”.

La Procura di Messina ha concesso gli arresti domiciliari all’avvocato Piero Amara, legale dell’Eni, coinvolto il 6 febbraio scorso nell’inchiesta “Sistema Siracusa“insieme all’ex pm Giancarlo Longo (ai domiciliari anche lui) e all’avvocato Giuseppe Calafiore. Prosegue la sua difesa contro le accuse di corruzione, falso e associazione a delinquere.

A far scattare il nuovo provvedimento sarebbe stato lo stesso Amara che, a detta degli inquirenti, avrebbe collaborato sulla base di alcune ammissioni su uno dei capi di accusa più pesanti: la capacità di aver saputo “condizionare” gli esiti di alcuni processi penali, insieme al socio Calafiore e al pm Longo, contro alcuni suoi clienti: fra tutti, un presunto piano di destabilizzazione dell’Eni e del suo ad Claudio Descalzi che, in realtà, avrebbe nascosto un caso su presunte tangenti nigeriane su cui stava indagando la Procura di Milano.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com