breaking news

Augusta | Contrada Gelsari sommersa dall’acqua sta tornando alla normalità

5 Novembre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | Contrada Gelsari sommersa dall’acqua sta tornando alla normalità
Attualità
'
0

Stanno contando i danni i residenti di contrada Gelsari -San Leonardo, zona che notoriamente si allaga, ma che il nubifragio della scorsa settimana ha sommerso d’acqua. Anche quest’anno per la popolazione si è ripetuto il disastro dell’inondazione, stavolta causata dall’uragano Apollo. A prosciugare il terreno, dove l’acqua ha superato il mezzo metro, l’impianto Idrovoro Gelsari. “Contrada Gelsari-San Leonardo sottacqua ma, solo grazie all’impianto Idrovoro di Gelsari, torniamo a casa a contare i danni” dichiara Francesco Sorge residente della zona.

Sta tornando alla normalità la situazione disagevole venutasi a creare in contrada Gelsari, zona che il maltempo ha messo in ginocchio allagandola e che solo l’impianto idrovoro Gelsari ha permesso di risolvere. “La situazione è buona, stiamo cominciando a spazzare il fango e i residui lasciati dall’allargamento” dichiara Francesco Sorge, residente della zona, nonché presidente del movimento “Adesso Augusta” “Stiamo rientrando nelle case – aggiunge – portando anche i nostri animali domestici”. Nei maggiori villaggi di contrada Gelsari-San Leonardo non c’è più acqua stagnante. “Nella nostra contrada nonostante il livello idrico già arrivato a superare il mezzo metro, come in altri villaggi della litoranea SS 114 non abbiamo ricevuto soccorsi da Protezione civile e Vigili del Fuoco. Per evacuare e controllare case e attività, ci siamo procurati i mezzi per poterci muovere con oltre 50 cm di acqua. Dico però che tutto sommato siamo fortunati in quanto nel nostro comprensorio, da oltre un cinquantennio, c’è un “impianto idrovoro” denominato Gelsari che è gestito dal consorzio di bonifica SR10.

L’impianto – dichiara Sorge –  dopo le ben note malesorti degli anni passati non è ancora al pieno della sua capacità, ma è stato comunque subito attivato e da diversi giorni è operativo H24 con l’unica idrovora di grande portata esistente ed è grazie a questa risorsa che pian piano vediamo scendere il livello dell’acqua che pensiamo possa completamente prosciugarsi entro venerdì prossimo. Ciò è stato possibile grazie alla professionalità del personale del consorzio e per la sensibilità dimostrata nei nostri confronti dal commissario straordinario Francesco Nicodemo che annuncia l’inizio dei lavori di installazione della seconda pompa idrovora entro questa settimana. Ed è a loro che esprimo gratitudine insieme agli abitanti di contrada Gelsari, anche a nome di “Adesso Augusta” che da tempo si occupa dei problemi di tutti i cittadini che non hanno voce nella interlocuzione con le istituzioni. 

Idrovore di “Gelsari”, in origine era un sistema di canalizzazione, raccolta e riversamento in mare delle acque meteoriche che determinavano l’ex Pantano Gelsari. L’impianto – spiega Francesco Sorge –  mediante l’azione di pompe verticali attivate da motori elettrici di grande potenza in grado di sollevare ben oltre 12 metri cubi di acqua al secondo garantendo, molto abbondantemente, il ri-livellamento idrico dell’intero comprensorio. L’efficiente sistema ha consentito per oltre 50 anni di convogliare l’acqua piovana, attraverso una complessa rete di canali, in una grande vasca di raccolta per poi essere sollevata e riversata nel fiume San Leonardo. Il funzionamento di questo straordinario impianto era capace di mantenere il livello idrico della zona a circa -60 cm dal livello del mare.  Questo sistema – conclude – ha rappresentato per gli abitanti e per le coltivazioni una sicura protezione idrogeologica per la sicurezza e l’incolumità pubblica”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com