breaking news

Augusta | Da oggi attivo il nuovo centro di vaccinazione a Punta Izzo [VIDEO]

Augusta | Da oggi attivo il nuovo centro di vaccinazione a Punta Izzo [VIDEO]
Sanità
'
0

Inaugurato stamattina il nuovo centro vaccinale allestito nella struttura del Crdd della Marina militare all’interno dello stabilimento elioterapico di Punta Izzo. “Il vaccino è l’unica arma che abbiamo per combattere il virus” hanno sottolineato i vertici dell’Asp e il sindaco Di Mare. Il nuovo centro vaccinale è frutto della collaborazione con la Marin militare che, ancora una volta, si è messa a disposizione della città. Intanto il numero dei positivi di Augusta, secondo l’ultimo aggiornamento di ieri è pari a 387.

Da oggi l’inoculazione delle prime, seconde e terze dosi del vaccino anti Covid avviene nel nuovo centro vaccinazioni allestito nella struttura del Crdd della Marina militare all’interno dello stabilimento elioterapico di Punta Izzo. Non più all’ospedale, dunque, per evitare le lunghe code che si creavano intasando anche l’accesso al pronto soccorso, come ha evidenziato il direttore generale dell’Asp di Siracusa, Salvatore Lucio Ficarra, presente stamattina sul posto per una breve cerimonia di inaugurazione, avvenuta mentre venivano somministrati i vaccini. Sono intervenuti anche: il contrammiraglio Andrea Cottini, comandante di Marisicilia, il sindaco Giuseppe Di Mare, il direttore sanitario aziendale Salvatore Madonia e il direttore del Distretto sanitario di Augusta Lorenzo Spina. Il centro è aperto tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14,30 alle 17,30.

“Abbiamo aumentato la portata della vaccinazione – ha sottolineato Lorenzo Spina – dotandoci di un centro in collaborazione con la Marina militare, il Comune, Protezione civile e gruppi di volontari. E’ dotato anche di un’area per i bambini, gestita prevalentemente dai pediatri del territorio e da un gruppo di animazione di clown terapia che servirà a rendere più semplice la vaccinazione dei bambini. Siamo soddisfatti e speriamo di fare presto e bene perché il virus lo vinciamo sul tempo.  Stiamo studiando con il Comune la possibilità di aprire un altro Drive in alternativo al Costa perché al rientro a scuola dalle vacanze natalizie è necessario liberare l’area”

“Nel solco di quello che già la Difesa fa con il generale Figliuolo in tutta Italia – ha dichiarato il contrammiraglio Cottini – alla richiesta dell’Asp di Siracusa siamo venuti in soccorso come avevamo fatto l’anno scorso con l’allestimento del drive, ora trasformato in centro vaccinale. Abbiamo anche un nostro punto vaccinale, qui all’interno della struttura, per i militari e per il personale civile della Difesa che potrà essere utilizzato, quando non impegnato, anche per la popolazione civile. In più stiamo dando un’ulteriore assistenza all’Asp per processare 200 tamponi nel nostro laboratorio in maniera tale da accelerare i tempi di screening della comunità”.

 “L’apertura di questo nuovo centro – ha detto il sindaco Di Mare – è l’ennesima dimostrazione della collaborazione che si è instaurata in città. Non posso non esprimere gratitudine nei confronti del contrammiraglio Cottini per questa iniziativa che facciamo insieme per rispondere alle esigenze della città, al direttore generale dell’Asp e a tutti i vertici dell’azienda sanitaria per quello che è un fiore all’occhiello. un centro vaccinale di grande importanza con spazi confortevoli sia per i piccini sia per gli adulti. La vaccinazione, oramai è un dato certo, è l’unico strumento che ci consente di convivere con questo virus in modi migliori”.

Il direttore generale dell’Asp Salvatore Lucio Ficarra ha fatto sapere che saranno presto attivi otto drive in per la somministrazione dei tamponi. Per quanto riguarda i ricoveri per ora stanno funzionando a pieno regime gli ospedali di Siracusa e Noto. “Già è pre allertata l’organizzazione di Lentini e se fosse necessario apriremo anche l’ospedale Muscatello”. Ha detto che il tasso di vaccinazione ad come in provincia si attesta all’80%. L’auspicio è quello di far decollare la vaccinazione nella fascia pediatrica tra i 5 e i 12 anni. Allo stato attuale in città sono 383 le persone che hanno contratto il virus.

GUARDA IL VIDEO

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com