breaking news

Augusta| Disinfestazione nelle scuole, insomma chi ha ragione?

Augusta| Disinfestazione nelle scuole, insomma chi ha ragione?
Politica
0

Scuole salubre e igienicamente controllate. Il dibattito è aperto, tra Principe di Napoli e il Palazzo di Città. E in mezzo la nota dei due consiglieri Tribulato e Di Mare. Chi dice il vero?

pansera-maria-ada

Mariada Pansera

Non si placa la questione sulla disinfestazione e derattizzazione degli istituti scolastici al Comune. Un’altra nota dei consiglieri Biagio Tribulato e Giuseppe Di Mare, caldeggiata sempre da Mariada Pansera, membro della giunta esecutiva del Consiglio d’Istituto dell’Istituto Comprensivo Principe di Napoli, ripropone il caso al sindaco Cettina Di Pietro che nella scorsa seduta del 14 avrebbe affermato che “gli interventi sarebbero stati regolarmente eseguiti, argomento che aveva fatto parlare di sè nel weekend nonché nei giorni immediatamente precedenti l’apertura del nuovo anno scolastico”. “Il sindaco sostiene che i genitori hanno fatto cattiva informazione – dichiarano Tribulato e Di Mare -. L’attenzione posta dai genitori su “ordinari interventi” a tutela dell’igiene delle nostre scuole ha assunto in poche ore un carattere tanto “esplosivo” da fare intravedere addirittura un reato per procurato allarme… un fatto, questo, gravissimo! Durante il suo intervento ed esattamente all’ora terza e 22 minuti, il sindaco Di Pietro afferma che nessuna segnalazione da parte di nessun dirigente scolastico è mai pervenuta all’amministrazione comunale per segnalare l’inefficacia delle precedenti disinfestazioni e per sollecitare ulteriori interventi negli istituti scolastici. Cattiva informazione anche stavolta!”. Ma a smentita di quanto dichiarato dal sindaco, ci sarebbe una nota, forse più di una, del Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo “Principe di Napoli” e supportato dai suoi collaboratori in tutto ciò che concerne il benessere ed il buon andamento della sua scuola, in cui si faceva già richiesta il 19.10.2015 di un urgente intervento di disinfestazione, sollecitato il 22.10.2015 ed ancora il 17.02.2016 ed ancora il 14.06.2016 ed in ultimo il 14.07.2016. Tutte le comunicazioni sono state effettuate via PEC. Quindi più di una richiesta ufficiale reiterata nel tempo, almeno quattro. Subito la reazione dei genitori alla Giunta Esecutiva dell’Istituto Comprensivo “Principe di Napoli” al termine della lettera aperta inviata al Sindaco di Augusta il 2 maggio 2016. “Richiamiamo, infine, la Sua attenzione (rivolti al sindaco) a far sì che  i servizi essenziali per l’igiene e la vivibilità della scuola siano assicurati e che sia implementata la manutenzione delle aree verdi ed assolvendo all’ indispensabile servizio di derattizzazione.” “Evidentemente la cattiva informazione non è propria solo dei social network, – affermano i due consiglieri – può darsi che la posta elettronica certificata non sia un sistema di comunicazione così affidabile come sembra o forse ancora, anche le pec si smarriscano nei meandri del nostro Comune”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com