breaking news

Augusta| Domani processione di Sant’Andrea. Anche quest’anno niente sagra del pesce tipico.

29 Novembre 2017 | by Redazione Webmarte
Augusta| Domani processione di Sant’Andrea. Anche quest’anno niente sagra del pesce tipico.
Attualità
'
0

Si concluderanno domani i festeggiamenti in onore di Sant’Andrea Apostolo, in corso nell’omonima chiesa da domenica a cura della confraternita dei pescatori, fondata nel 1675 da antichi pescatori sardari di Augusta.

La tradizione portata avanti dalla confraternita si è rinnovata anche quest’anno con la mostra “Arnesi dei pescatori ieri e oggi”, inaugurata e benedetta da padre Francesco Scatà, parroco della chiesa di Sant’Andrea. Allestita nel salone della confraternita, attiguo al luogo di culto è aperta dalle 9 alle 12,30 e dalle 17 alle 20.

In esposizione tra gli altri arnesi, i manufatti in giunco “a nassa” e la rete da pesca “a rizza”.

Il programma per domani prevede alle 18 la celebrazione di una solenne liturgia eucaristica che sarà animata dalla corale polifonica Iubilaeum, della parrocchia di San Francesco di Paola, diretta da Luigi Trigilio.

Seguirà la tradizionale processione del simulacro del santo per le vie della città.

In piazza Sant’Andrea verrà deposta una corona d’alloro in memoria di tutti i pescatori defunti. Al rientro del simulacro in chiesa, davanti al luogo di culto si svolgerà uno spettacolo pirotecnico e il sorteggio dei premi messi in palio in occasione della festa.

Purtroppo neanche quest’anno, per la seconda volta consecutiva è stata organizzata la sagra del pesce che dal 2007 per otto edizioni, nell’ambito dei festeggiamenti in onore di Sant’Andrea nell’ultima domenica di novembre, ha animato la via Principe Umberto e piazza Turati, meglio conosciuta come piazza Mercato con l’apertura dei negozi del tratto di via Principe  Umberto compreso tra le vie Roma e Limpetra e i vari esercenti che allestivano degli stand lungo la centralissima arteria.

Era un’occasione per vedere rivivere il centro storico che stava diventando un appuntamento tradizionale ma che già dal 2016 è stato annullato per mancanza di fondi. “L’assenza di contribuiti pubblici – dice Mimmo Patania, membro della confraternita – e la carenza di donazioni da parte degli augustani che non sono sufficienti per realizzare l’evento”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *