breaking news

Augusta| Due studentesse del Ruiz semifinaliste alle olimpiadi di economia.

Augusta| Due studentesse del Ruiz semifinaliste alle olimpiadi di economia.
Attualità
0

L’Istituto di superiore “Gaetano Arangio Ruiz”  si distingue alle Olimpiadi di Economia e Finanza. Le studentesse Paola Cardile e Sarah Ferlito, della classe 3 A Turismo dell’Istituto Tecnico settore economico, si sono qualificate per la semi finale regionale.

Le alunne Paola Cardile e Sarah Ferlito, frequentanti la classe 3 A Turismo dell’Istituto tecnico settore economico del II Istituto di istruzione superiore “Gaetano Arangio Ruiz”, diretto da Maria Concetta Castorina, si sono qualificate per la semi finale regionale, gareggiando, nei giorni scorsi, nella sede dell’Istituto “Gemmellaro“ di Catania con altrettanti coetanei della categoria senior.

Un risultato davvero importante per le studentesse e per l’intero istituto, se si considera che solo cinque scuole in Sicilia, l’Insolera di Siracusa, il Gemmellaro di Catania, il Regina Margherita di Palermo e il don Sturzo di Bagheria, sono approdate alla seconda fase e tra queste il Ruiz di Augusta. La prima edizione delle Olimpiadi di Economia e finanza è stata organizzata dal Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria, istituito dal ministero dell’Economia e delle Finanze, di concerto con il Miur, con il ministero dello Sviluppo economico e con gli Uffici scolastici regionali.

La competizione, rivolta agli studenti iscritti ai primi tre anni di scuola superiore, si articola in 3 fasi: una  gara d’istituto, svoltasi il 12 marzo; una semifinale regionale svoltasi il 16 aprile; una terza fase nazionale che si terrà il 22 maggio a Trieste nel corso della manifestazione “E+F=… Opinioni a confronto” dedicata ai temi dell’educazione economica e finanziaria a scuola. Impegnativa e articolata la prova regionale, che ha visto Sarah e Paola cimentarsi in quesiti relativi al sistema economico, ai soggetti economici, al reddito, alla micro e alla macroeconomia, alla concorrenza dei mercati, alla finanza pubblica, alla moneta, agli investimenti e ad altri temi legati al mondo della finanza e dell’economia, con riferimento anche agli obiettivi di Financial Literacy delle prove Ocse Pisa.

“Promuovere la conoscenza e la comprensione di fenomeni economici e sociali complessi ” – spiega  il docente Paolo Trigilio, tutor delle studentesse – “è uno degli obiettivi delle Olimpiadi di Economia,  per offrire agli studenti un’ ulteriore opportunità di conoscenza dei fenomeni economici e finanziari e per promuovere e valorizzare il merito nell’ambito delle competenze economiche, finanziarie e di cittadinanza attiva oggi fondamentali per “decifrare“ il presente in cui viviamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com