breaking news

Augusta| E’ morto Gianni D’Anna, giornalista libero e “guerriero della luce”

19 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| E’ morto Gianni D’Anna, giornalista libero e “guerriero della luce”
Cronaca
2

All’improvviso Gianni D’Anna ci ha lasciati. Un fulmine a ciel sereno, una vera mazzata in testa, una notizia che lascia attoniti e che non avremmo mai voluto scrivere, visto l’imprevedibilità del caso.

Gianni D’Anna non c’è più, il cronista che raccontava la verità con macchina fotografica al collo e taccuino in mano, alla vecchia maniera. Se ne è andato in silenzio dopo un delicato intervento chirurgico al cuore. Sino a tre giorni fa era in giro, tra Piazza Duomo e il Corso, a raccogliere i mormorii della gente, a farli diventare idee ed azioni concrete. Ma il mormorio a Gianni non bastava. Era l’uomo della mediazione, riflessivo. In barba allo scoop. Per Gianni un articolo andava pubblicato solo se non prima approfondito. A costo di perderci giorni e giorni. Gianni era un giornalista vero perchè libero. Un lottatore. Un “guerriero della luce” che si vedeva brillare tra lo scintillio del mare e dei barconi durante gli innumerevoli sbarchi di immigrati al porto.

gianni d’anna con la sua inseparabile macchina fotografica

Il suo cuore ha incassato non pochi colpi negli ultimi tempi, ma questo fa parte del nostro assurdo “mestieraccio” che Gianni D’Anna ha rappresentato con grande professionalità, diligenza ed eleganza. Non ultima, con grande umanità. I colleghi ricordano la sua bontà, la voglia di stare sempre al fianco del “disagiato”. E poi, la sua grande passione per la musica, di ogni genere, – ricorda Michela Italia – Gianni era un punto di riferimento per tutti i musicisti di Augusta, considerati anche i suoi trascorsi in radio, lui era un profondo conoscitore della materia ed estimatore di ogni talento nostrano al suo esordio”.

gianni d’anna con tony capuozzo

Ma il pallino di Gianni D’Anna era anche la politica, l’ambiente, gli animali, il mare. Collaboratore di Assoporto, è stato corrispondente per il Giornale di Sicilia e, soprattutto, fondatore e direttore di Augustaonline, il primo quotidiano web di Augusta sorto nel 1992 e di Harbours.net. “Una persona sincera, schietta, riservata, – lo ricorda così la collega Agnese Siliato – un giornalista come pochi che andava oltre la notizia, a fondo, sino all’origine del problema. Lascia un grande vuoto tra amici e colleghi e nella sua Augusta”.

Dopo l’operazione subìta a Catania, le sue condizioni di salute erano peggiorate.  Gianni D’Anna, 61 anni, lascia la moglie Liana ed i due figli, Valerio e Alessandra. La Redazione di Webmarte tutta, gli Editori, l’amico di sempre Francesco Carrubba, il direttore Rosa Tomarchio si stringono al dolore della famiglia D’Anna per la gravissima e imprevista perdita. Che la terra ti sia lieve, caro Gianni.  (r.t.)

(foto di tre giorni dal profilo social di Gianni D’Anna. Le sue parole: “Senti come batte il mio cuore per te….”)

https://www.facebook.com/Webmartetv/videos/375360503040566

 

2 Comments

  1. Nuccia says:

    Non ho avuto il piacere di conoscerlo personalmente ma ne ho condiviso il ricordo durante la cena di ieri solidarietà in chiesa madre il 19 c. M. Fatto da padre prisutto. I grandi lasciano sempre un vuoto incolmabile. Un pensiero affettuoso alla famiglia dove il dolore è troppo grande da sopportare che arrivi presto per voi l’accettazione per questa perdita un abbraccio

  2. Saverio D'Antoni says:

    Mi dispiace tanto. Eravamo Scout insieme, eravamo coetanei medie e superiori all’Itis di Augusta. Che dire, non ho parole, che Gesù ti accoglie e R.i.p. Condoglianze alla famiglia. Che in giorno vi possiamo incontrare come quando eravamo ragazzi ed il tuo sorriso è la tua gentilezza era fonte di una persona sincera. Con affetto Saverio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com