breaking news

Augusta| Europee: primo il M5S, seguito dalla Lega e dal Pd.

Augusta| Europee: primo il M5S, seguito dalla Lega e dal Pd.
Politica
'
0

Con una percentuale di votanti pari al 38,84% Augusta alle elezioni europee esprime il maggior numero di preferenze per il Movimento 5 Stelle. Secondo partito più votato la Lega, anche se è il vice premier Matteo Salvini il candidato più votato.

Con 4.213 preferenze, pari al 35,56%, il Movimento 5 Stelle è stato il partito più votato in città. Al secondo posto si attesta la Lega con 2.828 preferenze, pari al 23,87%. A seguire il Partito democratico che conta 1.921 voti pari al 16,21%. E poi Forza Italia con 1.077 voti, pari il 9,09%, Fratelli d’Italia con 960 voti pari al 8,10%. Per Europa –Italia in Comune – Pde Italia 294 voti, pari al 2.48%, per la Sinistra 182, (1,54%) per Europa Verde 166 (1,40), per il Partito Comunista 61, (0,51%) per il Partito animalista 53, (0,45%) per il Popolo della famiglia alternativa popolare 30 preferenze (0,25%), per Casapound Italia Destre Unite 21, (0,18%) per il Partito pirata 20 voti, pari allo 0,17%.

Il candidato più votato ad Augusta è stato il leader della Lega Matteo Salvini che ha ottenuto 1.703 preferenze. In testa nella lista dei pentastellati ad Augusta Ignazio Corrao con 869 voti, seguito da Flavia Di Pietro con 811 voti, Dino Giarrusso Riccardo Maria, detto Iena (780 voti), Matilde Montalto (261), Alessandra Todde (227), Antonio Brunetto (91), Giuseppina Antonella Corrado (47), Donato Forcillo (15). Per la Lega seguono il trionfante vice premier, Francesca Donato con 540 preferenze, Annalisa Tardino con 155 voti, Angelo Attaguile(137), Igor Gelarda detto Igor (106), Maria Concetta Hopps detta Marico (22), Sonia Pilli (13), Massimiliano Piu (7).In testa nella lista del Pd Pietro Bartolo con 746 voti, seguito da Caterina Chinnici con 628 preferenze, Michela Giuffrida (252), Leonardo Ciaccio (30), Carmela Spicola detta Mila (19), Attilio Licciardi(17), Virginia Puzzolo (17), Andrea Soddu(12).

Nella lista di Forza Italia ha ottenuto il maggior numero di preferenze Silvio Berlusconi per il quale si sono espressi 473 votanti, a seguire Francesco Saverio Romano detto Saverio con 249 voti, Gabriella Giammanco (82), Dafne Musolino (79), Giuseppe Milazzo (73), Giorgia Jacolino (14), Gabriella Greco (8), Salvatore Cicu (7). Per Fratelli d’Italia il maggior numero di voti sono stati espressi per la leader Giorgia Meloni che ha ottenuto 451 preferenze. Secondo con 30 voti in meno il sindaco di Avola Luca Cannata per il quale hanno votati 421 augustani, Raffaele Stancanelli terzo con 151 voti, Maria Carolina Varchi quarta con 61 voti e poi Francesco Rizzo, detto Ciccio con 18 preferenze, Maria Fernanda Gervasi (13), Francesco Paolo Scarpinato (6)  e Antonella Zedda (4). Larga la percentuale di astensionismo. A recarsi alle urne sono stati solo 12.149 votanti su 31.281. Le schede nulle sono state 231, le schede bianche 69, nessuna scheda contestata.

Tra i primi ufficiali commenti che ci giungono, quello di Giuseppe Cannavà presidente provinciale dei Giovani democratici che commenta così il risultato delle elezioni europee che per il Pd ha portato la vittoria di Caterina Chinnici e di Pietro Bartolo. “I due europarlamentari escono da Augusta e in provincia con un consistente numero di preferenze. Il Partito democratico ad Augusta mantiene il suo elettorato, aumentando di 4 punti percentuali il suo consenso, condizione che crea i presupposti per creare un centro-sinistra unito e compatto alle prossime elezioni comunali del 2020”. Per Giusepe Cannavà: “è evidente che il centrosinistra e il Pd debbano fare molto e tanto, ma chiaramente queste elezioni europee segnano un chiaro punto di partenza”.

 

 

 

 

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com