breaking news

Augusta| Evento a cura della scuola nei pressi della chiesa Santa Lucia.

29 Dicembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Evento a cura della scuola nei pressi della chiesa Santa Lucia.
Attualità
0

Danze, esibizione di orchestra e coro, stand espositivi e un viaggio tra storia e cultura che ha visto, tra l’altro, i piccoli alunni impersonare gli antichi mestieri marinari. In questo è altro si concretizzato a cura del III Istituto comprensivo “Salvatore Todaro” il  pomeriggio bianco che si è svolto nell’area esterna della chiesa di Santa Lucia e in viale Italia.

Pomeriggio bianco a cura della  in cui sono state proposte attività a tema, tra storia, cultura e tradizioni locali, con l’orchestra e il coro della scuola, danze, mostre fotografiche, mini guide turistiche, allestimento di stand con prodotti locali, per promuovere la conoscenza, la salvaguardia del territorio a vocazione marittima portuale. L’iniziativa, rientra macro progetto di istituto dal titolo: “Mediterranima” – Adottiamo un quartiere”. La location scelta è stata la strada principale del quartiere Borgata, viale Italia, nei pressi della chiesa di Santa Lucia. Per l’occasione l’arteria è stata interdetta al traffico veicolare

Contestualmente è stata promossa la conoscenza delle attività e dei mestieri portuali. Un contributo è stato dato al progetto dell’Autorità di sistema portuale del mare di Sicilia orientale. L’associazione culturale Diapason ha curato la parte corale dell’evento. Il progetto, coordinato dall’insegnante Roberta, è stato supportato da altri sponsor. Il dirigente scolastico, Rita Spada ha espresso gratitudine nei confronti dell’Adsp, di Massimo Scatà, responsabile Affari generali dell’ente portuale e di don Angelo Saraceno parroco della chiesa di santa Lucia per aver ospitato la manifestazione. La scuola si è adoperata con tutti gli alunni che hanno lavorato, anche con proposte originali per la realizzazione del progetto ideato e voluto fortemente da Rita Spada. L’istituto “Todaro” intende promuovere iniziative concrete di valorizzazione del territorio locale che diano visibilità alla zona Borgata.

L’evento che nei giorni scorsi ha dato vita a in un momento esterno e collettivo tra l’istituto, le attività commerciali, le parrocchie e le associazioni presenti nel territorio fa parte di un progetto che si espleterà per tutto l’anno scolastico coinvolgendo tutti e tre gli ordini di scuola (infanzia, primaria, secondaria di primo grado). La scuola, luogo privilegiato di etica e conoscenze si impegna a coltivare e a far crescere la cultura della legalità come esercizio e pratica di cittadinanza   attiva; costruire nella comunità scolastica il senso civico legato al rispetto della cultura e alla tutela del proprio quartiere, patrimonio archeologico e ambientale, educare gli alunni al rispetto della dignità della persona umana attraverso la consapevolezza dei diritti e dei doveri interiorizzando i valori che stanno alla base della convivenza civile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com