breaking news

Augusta| Facciamo Squadra chiede le primarie per un progetto politico di centrosinistra.

22 Ottobre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| Facciamo Squadra chiede le primarie per un progetto politico di centrosinistra.
Politica
0

“Facciamo Squadra”, gruppo politico culturale costituito nel 2016, chiede le primarie per la scelta della persona da mettere alla guida del Comune megarese. Alle primarie “Facciamo Squadra” candiderà Giovanni Bonnici, esponente del movimento.

“La città di Augusta vive da troppo tempo una divisione tra società e mondo politico che ha portato a una sempre più grande sfiducia in chi si propone per la gestione della cosa pubblica”. Di ciò si dice convinto il gruppo politico -culturale “Facciamo Squadra” facendosi portavoce del malumore degli augustani che in questo panorama assistono:  a scelte scellerate prese sulla loro pelle: depotenziamento ospedale,  soppressione Inps, Agenzia delle Entrate “sono esempi – dicono gli esponenti del movimento – di decisioni  assunte e contro gli interessi dei nostri cittadini. Anche (e soprattutto) la scelta dei candidati alle elezioni segue la stessa regola; scelte prese nelle segreterie di partito o da pochi iscritti a qualche circolo, senza trasparenza alcuna.

Giovanni Bonnici

Noi pensiamo che occorra fare chiarezza nella scelta di chi vada a concorrere per le elezioni amministrative e riteniamo che lo strumento delle primarie sia l’unico in grado di ricostruire un vero legame tra elettorato e candidati”. Facciamo Squadra, che già nel nome ha scritto l’intenzione di costruire dei ponti e dei legami con la città e con i cittadini, si colloca naturalmente nell’ambito del centrosinistra e, in questo settore politico chiede di scegliere il candidato a sindaco mediante delle primarie su temi chiari e condivisi alle quali il gruppo parteciperà con un suo candidato, il coordinatore Giovanni Bonnici. Noi crediamo che serva fare della buona politica, in maniera chiara ed indipendente da chi ci ha portato allo stato attuale. “Crediamo – continuano gli esponenti del movimento – che serva una politica di ampio respiro, che guardi con fiducia al futuro e che sappia generare fiducia e concordia. Noi veniamo dall’associazionismo, dalle professioni e dall’impegno sociale e vogliamo che Augusta torni a essere la casa degli augustani. Le primarie hanno, a nostro avviso, il grande merito di far scegliere i cittadini e di creare le basi di una solida unione politica che possa amministrare la nostra città; solo in questo modo – concludono – sarà possibile creare le basi per una coalizione forte e coesa in grado di rilanciare positivamente Augusta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com