breaking news

Augusta| Giornate della memoria cittadina – Brucoli 17 luglio 1943

Augusta| Giornate della memoria cittadina – Brucoli 17 luglio 1943
Attualità
'
0

Ricordate, oltre le vittime del 13 Maggio ad Augusta, anche quelle del 17 luglio 1943 nel piccolo borgo di Brucoli.

Ricorre il 74° anniversario del ricordo delle luttuose giornate cittadine, dal 2011 denominate “Giornate della memoria cittadina”.

Alla presenza del sindaco di Augusta, Maria Concetta Di Pietro, dell’Assessore alla cultura , Giuseppina Sirena, del Maresciallo Consolino in rappresentanza di Marisicilia, del Comandante dei Vigili Urbani, Barbera, dei rappresentanti dell’ Associazione Nazionale Carabinieri, Giallongo, dei rappresentanti del consiglio comunale cittadino e delle istituzioni scolastiche, si sono svolte le celebrazioni commemorative in ricordo delle vittime del 17 Luglio 1943, che segue la giornata del 13 Maggio.

Giampiero Lo Giudice, Presidente dell’ Associazione Storico e Culturale “La Gisira di Brucoli,  promotore  sin dal 2015 della commemorazione nel borgo marinaro, coadiuvato dalla Parrocchia e dal Comitato San Nicola, ha sottolineato la grande importanza di questa commemorazione, che giunge in un anno in cui la data del “17 Luglio 1943” è stata scolpita nella memoria collettiva, attraverso l’intitolazione dell’istituto scolastico di Brucoli, grazie alla grande sinergia tra istituzioni scolastiche, amministrazione pubblica e associazione, che coordinate dalla dirigente scolastica Sergi, del II° Istituto Comprensivo “Orso Mario Corbino” di Augusta,  ha potuto traguardare la storica intitolazione.

Quest’anno sono stati ricordati anche  i militari tedeschi, inglesi, americani e italiani che quella tragica notte persero la vita, ognuno di loro per servire la loro patria.

Una giornata, quella del 17 Luglio 1943, che contò tra civili e militari, nel solo territorio megarese, oltre 90 vittime.

Alla fine della messa, il corteo si è mosso verso il monumento commemorativo di Piazza Castello, dove , accompagnati dal silenzio d’ordinanza eseguito dal Maestro Galofaro, del Corpo Bandistico “Città di Augusta”, una corona di fiori, donata dalla Famiglia Litrico, è stata posta alla base del monumento.

Molto toccante il momento  della posa della corona, che quest’anno è stata affidata a due sopravvissuti a quella tragica notte, la Sig.ra Abramo ed il Sig. Grasso, visibilmente commossi. Presente inoltre una delegazione di italiani residenti all’estero, che come nelle passate edizioni, ha presenziato alla commemorazione.

Il presidente Lo Giudice, ha auspicato, rivolgendosi  a Sindaco e assessore, che la data del 17 Luglio 1943, possa affiancare quella del 13 Maggio, attraverso una delibera comunale e seguendo l’iter previsto, affinché le due date possano rappresentare in futuro “le giornate della memoria collettiva”, così come deliberato per il “13 maggio 1943” nel febbraio del 2011.

Iter che, una volta concluso, gemellerebbe definitivamente le date del 13 Maggio e del 17 Luglio , come auspicato dalla comunità e nel ricordo delle vittime del Canale di Brucoli, che nonostante furono privati del diritto alla vita, per troppo tempo hanno rischiato di essere dimenticati dalla memoria collettiva.

“Una strage dimenticata”, aggiunge Lo Giudice, che abbiamo il dovere civico di alimentarne il ricordo.

L’appuntamento è per il 2018 con il 75° anniversario delle stragi, che si spera possa annoverare affiancata al 13 Maggio , quella del 17 Luglio 1943, due date che rappresentano per la cittadinanza un grande momento di raccolta e di unione nel ricordo dei nostri concittadini vittime della guerra.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com