breaking news

Augusta| Giuseppe Di Mare va avanti con gli oltre 100 che lo sostengono.

Augusta|  Giuseppe Di Mare va avanti con gli oltre 100 che lo sostengono.
Augusta
0

Lo scorso autunno quando hanno presentato il progetto alla città, durante l’evento #Ricostruiamola4.0, erano in 100, oggi sono oltre 150 e intendono crescere ancora. Sono uomini, donne, professionisti, giovani, lavoratori, artigiani, imprenditori che si uniscono per scrivere il racconto di questa città e che hanno sottoscritto il manifesto di “100 per Augusta”.

“Consegnare Augusta al futuro degno della sua storia, riprogettarne l’identità, generare energie verso nuovi percorsi di crescita economica e civile, realizzare, politiche nuove di tutela e valorizzazione, disegnare la città in direzione del mare, organizzarne l’economia e i contesti urbani, prendersi cura di quanti avanzano con difficoltà e nel disagio”. Questi alcuni dei punti contenuti nel manifesto del progetto “100 per Augusta” che presenterà una terza lista a sostegno della candidatura a sindaco alle amministrative del prossimo anno del consigliere comunale, Giuseppe Di Mare. Candidatura condivisa già da tempo da CambiAugusta del presidente Marco Stella e Destinazione Futuro, del portavoce Andrea Lombardo, che fanno parte della federazione di movimenti #perAugusta, presieduta da Roberto Meloni, di cui lo stesso consigliere Di Mare è rappresentante in Aula.

Ieri sera nell’auditorium “Paolo Liggeri” di palazzo San Biagio, affollatissimo per l’occasione tanto da lasciare non solo decine e decine di persone in piedi, ma anche gente fuori della porta che ha sostato sul pianerottolo, alcuni dei 100 sono intervenuti esprimendo propositi, idee, sogni per la città. L’attrice Anna Passanisi che fa parte del gruppo, ha letto il manifesto. Per Massimo Ferreri, imprenditore, Augusta si può risollevare “con piccole idee e iniziative realizzabili non con progetti che rimarranno in cantina”. Giuseppe Daidone (funzionario pubblico) dice: “a noi spetta il compito di rifondare questa città dotata di un porto che dovrebbe diventare alternativa al modello di sviluppo industriale”.

Francesca Di Grande, mamma, si impegnerà per far sì che i giovani non debbano essere più costretti a lasciare Augusta. Francesco La Ferla (ingegnere civile ed ex consigliere comunale e provinciale), rivendica l’orgoglio di essere augustano, sottolineando “le promesse non mantenute dagli amministratori grillini, come quella di dotare Augusta di un nuovo Piano regolatore generale”, e la necessità di redigere anche un piano commerciale perché: “occorre che la città viva di regole”. Giuseppe Cassisi (insegnante di storia dell’arte ed ex assessore della giunta Carrubba) sottolinea l’importanza della cultura e il fatto che, negli ultimi anni la cultura è stata fatta solo grazie alle associazioni. Elena Lombardo (studentessa universitaria) sogna di far rinascere i giardini pubblici e tutte le realtà sportive.

A concludere l’incontro il consigliere Di Mare il quale esordisce dicendo: “A questa comunità serve un sogno. Sono certo che oggi inizia un percorso lungo per scrivere un nuovo racconto della città. Il nostro lavoro dovrà essere posto in netta discontinuità con le politiche delle macerie. Dobbiamo ridare a questa città il ruolo che le spetta”. Il fatto che la sala fosse stracolma di cittadini, politici e non, che sia il preludio di una nuova pagina per Augusta? Questo lo dirà il prossimo futuro perché in corsa per la poltrona di sindaco ci saranno anche i candidati espressi da altre forze politiche e qualcuno ha manifestato già la volontà di sedersi attorno a un tavolo da cui tirar fuori un nome condiviso. Tra il pubblico in prima fila i consiglieri comunali Angelo Pasqua e Salvo Aviello, il primo presidente dell’Autorità portuale, Pippo Spanò, l’ex consigliere comunale Pino Vena.  

GUARDA IL VIDEO DELLA DELL’EVENTO

[embed_video id=181451]

 

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com