breaking news

Augusta| I 100 alla carica con il centravanti Di Mare per dare un volto nuovo alla città.

23 Settembre 2018 | by Redazione Webmarte
Augusta| I 100 alla carica con il centravanti Di Mare per dare un volto nuovo alla città.
Politica
'
0

“Scrivere un nuovo racconto per la città”. Ci proveranno i “100#perAugusta”, che come candidato alla guida del Municipio hanno scelto il consigliere comunale, Giuseppe Di Mare e che considerano il sindaco Luca Cannata di Avola esempio di una buona amministrazione e della politica del fare.

 

Sul palco di piazza Turati, allestito per la tre giorni di #Ricostruiamola4.0, a cura della Federazione #perAugusta di cui fanno parte i movimenti CambiAugusta e Destinazione Futuro, è stato presentato ieri sera il progetto “100#perAugusta”, quei cento che aspirano a moltiplicarsi e che alle elezioni amministrative del 2020 sosterranno la candidatura a sindaco del consigliere comunale, Giuseppe Di Mare, da anni sulla scena politica, prima da consigliere di quartiere, in seguito da presidente della stessa circoscrizione e oggi a palazzo San Biagio dove fa sentire costantemente la sua voce.

Luca Cannata con Rosa Tomarchio

Un incontro con il sindaco Luca Cannata e con una delegazione dei “100 #perAugusta”, il progetto politico dalla federazione di movimenti #perAugusta, è stato moderato dalla giornalista Rosa Tomarchio, direttore della nostra testata che, cogliendo gli aspetti più importanti della buona amministrazione del primo cittadino di Avola, (testimonial dell’evento che ha annunciato la prima candidatura alle prossime amministrative del Comune megarese) ha reso vivo e particolarmente interessante il dibattito. Dal dialogo con Luca Cannata, la moderatrice ha dato la parola a Daniela Strazzeri, Luca Sanseverino, Giuseppe Daidone, Alfredo Scalisi, Rosario Sicari, Federica Mandragona, professionisti giovani e meno giovani che fanno parte dei 100, e infine al presidente di CambiAugusta, Marco Stella che ha reso nota la volontà della federazione di presentarsi al prossimo appuntamento elettorale cittadino col suo pezzo migliore. “Con i “100 #perAugusta” – ha detto Stella – inizia la frase di confronto con il resto della città. Noi abbiamo un programma, un’idea chiara: puntiamo su competenza e capacità e abbiamo un ottimo centravanti. Nessuna preclusione verso altre forze politiche che invitiamo a dialogare con noi”.

Di Mare Giuseppe

“Abbiamo il dovere di comportarci come l’agricoltore, dobbiamo piantare semi di speranza in una società dove regna la rassegnazione – ha detto di Mare – dobbiamo diventare coltivatori perché abbiamo un dovere verso la nostra terra, un dovere verso i nostri figli, che è quello di lasciare una terra migliore, il dovere morale di fare in modo che i giovani possano restare ad Augusta e che non siano costretti a lasciarla per cercare e trovare lavoro altrove. La provincia di Siracusa è una di quelle che ha il tasso più alto di disoccupazione giovanile. Dobbiamo impegnarci in tutti i modi per determinare un cambio di rotta. Non promettiamo i soldi ai nostri giovani, ma la possibilità di emergere, e di accordare loro fiducia. Non è difficile immaginare la nostra città, è facile farlo perché, purtroppo, è una città che non c’è più e che va ricostruita. Immagino una città fatta di cittadini e di una comunità orgogliosa di dire io sono di Augusta. In un periodo in cui la diversità è diventata quasi un problema io  sono orgoglioso di dire noi siamo diversi. Vogliamo scrivere un nuovo racconto per la città, un racconto scritto da tante mani. Ci proveremo in 100 per poi diventare sempre più numerosi”.

La presentazione dei “100#perAugusta”è stata preceduta dall’evento intitolato “Something in the way”, momento rievocativo dei Beatles con racconti e intonazione di brani della famosa band, con Andrea Zanti, Angelo Pasqua e Giorgia Cacciaguerra e seguita dallo spettacolo musicale Tribute band Pooh che ha visto sul palco il gruppo “Banda nel vento”.

#Ricostruiamola4.0, si concluderà questa sera. Per le 18 è in programma un dibattito organizzato dal movimento giovanile Destinazione Futuro sul tema: “Lavoro, migrazione giovanile, opportunità e impegno per il territorio” con i deputati Rossana Cannata e Pino Galluzzo, il consigliere comunale di Catania, Manfredi Zammatara, il consigliere comunale di Avola Giammarco Midulla, il consigliere comunale di Augusta, Biagio Tribulato, il coordinatore regionale dei giovani di #diventeràbellissima, Francesco Sicali. All’incontro seguirà la presentazione del video a cura di Destinazione futuro “La Ricetta di Malta” con Giuseppe Carrabino, presidente della Società augustana di storia patria, moderata da Andrea Lombardo, portavoce del movimento giovanile.

GUARDA L’INTERVENTO DI MARCO STELLA

[embed_video id=163176]

 

GUARDA L’INTERVENTO DI GIUSEPPE DI MARE

[embed_video id=163178]

 

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com