breaking news

Augusta | I Circoli del Pd chiedono alle Amministrazioni uno studio indipendente per l’impianto di Gnl

Augusta | I Circoli del Pd chiedono alle Amministrazioni uno studio indipendente per l’impianto di Gnl
Politica
'
0

Per i segretari cittadini del Partito Democratico di Augusta, Priolo e Melilli Luca Vita, Carmelo Susinni e Salvo Sbona in merito al deposito di Gnl occorre affidare uno studio ad esperti del settore e docenti universitari in contraddittorio per chiarire il reale impatto ambientale e l’effettivo grado di pericolosità. Si rivolgono, pertanto, alle rispettive Amministrazioni comunali.

I Circoli del Partito Democratico di Augusta, Melilli e Priolo, prima che sia collocato un deposito di Gnl galleggiante in prossimità della zona industriale e a ridosso della città di Augusta, ritengono sia opportuno acquisire una valutazione di merito sul progetto. Valutazione da affidare, in contraddittorio, ad esperti del settore e docenti universitari al fine di redigere uno studio indipendente che possa chiarire il reale impatto ambientale e l’effettivo grado di pericolosità di un tale impianto, sentendo anche il parere di tutte le parti sociali e delle associazioni interessate in misura diversa dal progetto. I circoli cittadini del Pd arricchiscono il dibattito con una proposta che va al di là dei pro e i contro espressi da enti, operatori portuali e associazioni.

“Pur consapevoli della necessità di dotare il porto di Augusta di un deposito di Gnl (gas naturale liquido) per mantenerne e aumentarne le capacità operative, si ritiene necessario acquisire maggiori informazioni utili per consentire alla popolazione del territorio una consapevole valutazione sulla pericolosità di un tale impianto nel suo concreto contesto operativo” dichiarano i segretari cittadini dei Circoli del Pd  di Augusta, Melilli e Priolo, rispettivamente Luca Vita, Salvo Sbona e Carmelo Susinni. Ritenendo che una valutazione del genere debba essere espressa da esperti del settore, i Circoli del Partito Democratico dei tre comuni del triangolo industriale chiedono alle rispettive Amministrazione comunali di promuovere uno studio indipendente che possa chiarire, al di fuori degli interessi di parte, le reali garanzie a tutela della sicurezza delle popolazioni del territorio e dell’ambiente. Ciò al fine di potere meglio rappresentare gli interessi delle loro comunità nell’imminente conferenza di servizi.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *