breaking news

Augusta| Il centro si aggrega e cerca alleanze a destra e al centro della sinistra -Video

15 Dicembre 2019 | by Redazione Webmarte
Augusta| Il centro si aggrega e cerca alleanze a destra e al centro della sinistra<span class='video_title_tag'> -Video</span>
Politica
0

Una coalizione di centro formata da Forza Italia, Udc e “Noi per Augusta” cerca alleati. Si dichiara disposta a dialogare con le forze di destra, del centro della sinistra ed è aperta ai movimenti civici. “Non accetteremo nessuna fuga in avanti e supereremo gli steccati ideologici per convergere su un’unica candidatura”.

A pochi mesi dalle elezioni amministrative, previste per la prossima primavera, cominciano a scaldarsi i motori. A presentare ufficialmente una coalizione di centro in conferenza stampa sono stati, venerdì sera, Paolo Amato, Domenico Morello e Rosario Salmeri, rispettivamente rappresentanti di Forza Italia, Udc e “Noi per Augusta”. Si dicono intenzionati a dialogare con i partiti di destra come la Lega e Fratelli d’Italia, con cui hanno avuto già un confronto, e con il centro della sinistra. Sono aperti ai movimenti civici e guardano anche ai movimenti e liste guidate dal consigliere Giuseppe Di Mare come possibili futuri alleati. La loro attenzione è rivolta anche al movimento Augusta 2020 rappresentato nell’Aula di palazzo San Biagio dai consiglieri comunali Marco Niciforo, Enzo Canigiula e Salvatore Errante, che hanno assistito alla conferenza stampa tra il pubblico.

Non accetteranno però fughe in avanti, la candidatura a sindaco da presentare alle elezioni comunali del 2020 dovrà essere concertata e condivisa da tutti “al di là degli steccati” ideologici ha detto Salmeri. Il coordinatore cittadino di Forza Italia e provinciale della zona nord, Paolo Amato ha invitato le forze politiche che “oggi – ha detto – non vogliono stare più con i 5 stelle a condividere un percorso comune. Guardiamo con attenzione, al cosiddetto polo sovranista e al centro della sinistra, ma anche ai movimenti civici come quelli appoggiano il consigliere comunale, Giuseppe Di Mare. “Vogliamo includere, non escludere le forze politiche.  Noi siamo il centro del centro destra, ma non guardiamo solo ai nostri naturali alleati, ma anche al centro della sinistra. La città è in coma, i problemi che la penalizzano sono sotto gli occhi di tutti” .

“Oggi piantiamo un seme con l’auspicio che possa crescere. All’attuale amministrazione sono mancate le competenze. Ci si aspettava la soluzione, di qualche problema che, non è avvenuta. Il nostro gruppo non pretende di detenere la verità assoluta, ma siamo convinti che aggregando altre forze possiamo esprime una candidatura unica per arrivare ad amministrare la città” ha detto Morello, intervenuto alla conferenza stampa insieme con Rosario Belfiore, anch’egli esponente dell’Udc. Per Rosario Salmeri, responsabile della lista civica “Noi per Augusta” la città ha due possibilità: “riconfermare il Movimento 5 Stelle lasciando irrisolti i problemi del Comune megarese, oppure eleggere un’altra amministrazione dando un’alternativa ad Augusta per garantire servizi essenziali, come quello dell’acqua che è un bene primario, ma anche illuminazione, viabilità e raccolta rifiuti”.

GUARDA LA CONFERENZA STAMPA

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com