breaking news

Augusta | Il Comune ottiene un finanziamento per il Museo della Piazzaforte

14 Gennaio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Il Comune ottiene un finanziamento per il Museo della Piazzaforte
Cultura
'
0

Un contributo a fondo perduto di 3.300 euro è stato ottenuto dal Comune di Augusta dal ministero della Cultura -direzione generale Musei, da destinare al Museo della Piazzaforte, istituzione culturale cittadina diretta da Antonello Forestiere, con sede provvisoria al piano terra del palazzo municipale.

Il Comune di Augusta assegnatario di un altro finanziamento. Si tratta di una somma da destinare al Museo della Piazzaforte, che ha sede al piano terra del palazzo municipale. L’ottenimento della somma è conseguente, come rende noto l’assessore alle Politiche comunitarie, Rosario Sicari alla partecipazione del Comune a bandi pubblici. “Dopo aver vinto un milione e 280 mila euro per realizzare il primo asilo nido comunale in città, dopo aver vinto quasi 5 milioni di euro per la rigenerazione urbana del quartiere borgata, dopo aver recuperato milione e 750 mila euro fermi alla Regione, è arrivata un’altra bella notizia Abbiamo vinto un bando del ministero della Cultura – direzione generale Musei – che assegna un contributo a fondo perduto di 3.300 euro circa al nostro Museo della Piazzaforte, quota derivante dalla divisione in parti eguali del fondo stanziato dallo Stato per questo bando. Potrà sembrare poco, e probabilmente è così – dichiara l’assessore Sicari –  ma ci permetterà di migliorare la fruizione del patrimonio museale. Potrà sembrare poco, ma è indice di quale sia la nuova rotta tracciata da questa amministrazione comunale. “Non perdere neanche un euro”: di questa responsabilità mi ha onorato il nostro sindaco Giuseppe Di Mare. Io cerco solo di compiere al meglio il compito che mi è stato affidato: non perdere neanche un euro”.

L’assessore alla Cultura, Giuseppe Carrabino sempre in merito al Museo della Piazzaforte, istituzione culturale cittadina, diretta da Antonello Forestiere, fa sapere che l’amministrazione comunale ha disposto l’impegno di 5 mila euro per le spese di deumidificazione degli ambienti provvisori che lo ospitano all’interno del palazzo di città, insieme ai materiali didattici che illustrano le collezioni. “La partecipazione ad un bando per i piccoli musei, seguita con attenzione dall’assessore Sicari, ha permesso inoltre l’attribuzione di ulteriori fondi –dichiara Carrabino – che potranno permettere l’adeguamento degli impianti espositivi e la sistemazione delle salette”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com