breaking news

Augusta | Il Dantedì al Corbino: scrittura creativa e laboratori

Augusta | Il Dantedì al Corbino: scrittura creativa e laboratori
Attualità
'
0

Anche il II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino”, del dirigente scolastico Maria Giovanna Sergi, ha celebrato il Dantedì con diverse iniziative per ricordare il sommo poeta che hanno coinvolto gli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado. Laboratori, partecipazione al concorso indetto dal liceo Megara e l’adesione a “Futura Dante”.

Anche se in didattica a distanza, il II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino”, diretto da Maria Giovanna Sergi, non ha fatto passare sotto silenzio il Dantedì, celebrato il 25 marzo scorso. Un’edizione particolare, che ricorre, quest’anno, nel settecentesimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri, ricordato in Italia e nel mondo con tante iniziative. Il Corbino ha promosso progetti e lavori con gli alunni dei tre cicli presenti nella scuola tra i quali la partecipazione al concorso indetto dal Liceo Megara e, nell’ambito del Piano nazionale per la scuola digitale, l’adesione all’iniziativa didattica nazionale “Futura Dante”. Il primo progetto, riservato agli alunni del secondo anno della scuola secondaria di primo grado, ha permesso ai ragazzi di cimentarsi nella creazione di un elaborato di scrittura creativa in prosa con incipit dantesco, o con inserimento di terzine dantesche all’interno del racconto. Per l’istituto è stato premiato il lavoro di Maria Vittoria Nasta della classe II C del plesso di Brucoli.

La seconda attività, ha coinvolto alunni delle classi della scuola dell’infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado che sono stati impegnati in laboratori sulla figura e l’opera di Dante con l’utilizzo delle tecnologie digitali insieme a coetanei delle scuole di tutte le regioni italiane. Il laboratorio #DanteSocial ha inteso valorizzare l’opera di Dante sui social network, grazie al coinvolgimento di docenti e classi di ogni ordine e grado, sotto il coordinamento delle équipe formative territoriali, presenti in ciascuna regione. Ogni classe ha potuto rielaborare in modo creativo diverse proposte didattiche, organizzate in cinque aree tematiche: divine parole, divine immagini, divini suoni, divini giochi e divini progetti. I micro laboratori in chiave digitale, sono stati documentati sui social, Instagram e Twitter, con l’hashtag dedicato: #DanteSocial. Tutte le attività sono state impegnative, ma sicuramente formative e divertenti per i ragazzi.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com