breaking news

Augusta | Il Dantedì del Megara con concorsi e l’esaltazione della figura del Sommo Poeta

Augusta | Il Dantedì del Megara con concorsi e l’esaltazione della figura del Sommo Poeta
Attualità
1

Un pomeriggio dedicato dal Liceo Megara, diretto da Renato Santoro, alla figura del sommo poeta, nell’edizione del Dantedì in cui ricorre il settecentesimo anniversario della morte del padre della lingua italiana. L’evento, trasmesso in diretta streaming, ha visto la premiazione del concorso interno della scuola e di quello indetto dal liceo augustano per gli alunni degli istituti comprensivi di Augusta.

Il Liceo Megara ha celebrato il Dantedì con un pomeriggio dedicato alla figura del sommo poeta. Un evento trasmesso in diretta streaming, che la pandemia ha imposto di svolgere da remoto proprio nell’edizione in cui ricorrono i 700 anni dalla morte del padre della lingua italiana. Condizione che, però, non ha impedito alla storica scuola augustana di esaltarne l’importanza con l’impegno e la dedizione che la caratterizzano nell’organizzazione delle viarie iniziative in tempi non difficili come quello che stiamo vivendo. Il Dantedì del Megara è stato presentato dai rappresentanti di istituto Giulio Traina e Lorenza Abramo. Nel suo intervento di saluto il dirigente scolastico Renato Santoro ha sottolineato l’importanza della figura di Dante Alighieri nella cultura italiana e mondiale citando anche l’amore infinito del sommo poeta per Beatrice, una donna irraggiungibile, e paragonandolo a un grande amore che possono provare i ragazzi ancora oggi. “Dante è presente nella nostra storia e nella nostra cultura” ha sottolineato il dirigente.

A parlare della data del 25 marzo che il Consiglio dei ministri ha scelto per decretare la giornata nazionale per celebrare   Dante Alighieri è stata la docente Cassandra Carriglio. “Le ragioni del 25 marzo non sono di ordine biografico – ha spiegato – ma questa data viene desunta da una serie di passi dell’Inferno della Divina Commedia ed è fortemente simbolica. Il 25 marzo è la data dell’annunciazione dell’Arcangelo Gabriele a Maria, ma anche quella della morte di Gesù, secondo ricostruzioni cristiane medievali e, quindi, da alcuni passi si intravede che Dante inizia questo percorso verso l’Inferno proprio il giorno della morte di Cristo”. La docente Gabriella Rista, collaboratore vicario del Megara, ha tracciato un profilo di Dante sia biografico sia letterario. Alunne del liceo linguistico hanno letto passi della Divina commedia in lingua inglese, francese e spagnola e a seguire l’alunna Liana Ponzio ha presentato il lavoro svolto dalla V A del liceo Scienze umane sulle parole selezionate dall’Accademia della Crusca.  E’ stato poi trasmesso un video offerto dalla scuola dell’attrice augustana Barbara Tabita, ex alunna del Liceo, che ha dato lettura di un passo del quinto canto dell’Inferno dedicato a Paolo e Francesca, ed ha parlato dell’importanza di Dante e dello studio della letteratura italiana anche per l’eredità lasciata dal sommo poeta.

Successivamente si è proceduto alle premiazioni del concorso interno della scuola e del concorso che il Liceo Megera ha indetto per le seconde classi di scuola secondaria di primo grado a cui hanno partecipato i quattro istituti comprensivi di Augusta. Le modalità di entrambi in concorsi sono state illustrate dalla docente Nicoletta Privitera. I vincitori del concorso interno premiato dalla docente Ornella Spina sono: l’alunna Andrea Giangrande della IB del Liceo scientifico con l’elaborato grafico dal titolo “Il viaggio di Dante” premiato, tra l’altro, per l’originalità evocativa dei gironi dell’inferno e il video “TG Inferno” realizzato dagli alunni della IV C del Liceo scientifico. Vincitori degli elaborati scritti sono stati gli alunni delle scuole medie: Marta Scatà del I Istituto comprensivo “Principe di Napoli” (premiata dalla docente Giuseppina Pugliares); Maria Vittoria Nasta, del II Istituto comprensivo “Orso Mario Corbino” (premiata dalla docente Carriglio) Matteo Matellini del III Istituto comprensivo “Salvatore Todaro” (premiato dalla docente Pugliars) e Teresa Rosa Mennella del IV Istituto comprensivo “Domenico Costa” (premiata dalla docente Privitera). L’evento è stato sponsorizzato dalla Banca Agricola Popolare di Ragusa. Nell’intervento conclusivo del Dantedì del Liceo Megara la docente Cassandra Carriglio ha espresso gratitudine nei confronti delle docenti Mariagrazia Chiarello e Anna Lucia Daniele per il supporto tecnico e dell’alunno Luigi Pitari, che ha curato la diretta streaming dell’evento per il contributo tecnico offerto alla serata. La cabina di regia è stata diretta dalla docente Giovanna Scala.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com