breaking news

Augusta | Il mercato della borgata tornerà a breve nella sua vecchia sede: approvato il progetto

23 Ottobre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | Il mercato della borgata tornerà a breve nella sua vecchia sede: approvato il progetto
Attualità
'
0

Approvato il progetto esecutivo dell’area mercatale di piazza 13 maggio 1943. Presto il marcato sarà restituito al quartiere che ne ha tanto patito l’assenza. Come riferisce l’assessore al Commercio Rosario Costa, che prima della conclusione del suo mandato ha portato il relativo atto in giunta, tra qualche settimana saranno appaltati i lavori che inizieranno tra fine novembre e i primi di dicembre.

La Giunta comunale ha approvato la delibera relativa al progetto esecutivo per la realizzazione dell’area mercatale di “Piazza 13 maggio 1943” nel quartiere Borgata – Sacro Cuore. Un intervento particolarmente atteso e sollecitato dai residenti che a causa della pandemia sono stati privati di un mercato che costituisce l’occasione di aggregazione nel quartiere. Tra qualche settimana, come fa sapere l’assessore al Commercio Rosario Costa, saranno appaltati i lavori e tra fine novembre e l’inizio di dicembre il cantiere sarà pronto all’avvio. L’assessore al Commercio esprime gratitudine nei confronto del responsabile del settore Urbanistica Massimo Sulano, redattore del progetto, di Alessandro Blandino dell’ufficio Commercio e del servizio dell’Annona della polizia municipale, nonché a tutti gli uffici coinvolti.

“Prima della conclusione del mio mandato –dichiara Costa – ci tenevo a portare in giunta il progetto definitivo per i lavori di riqualificazione dell’area area mercatale piazza 13 maggio 1943, già presentato alla città lo scorso maggio scorso in occasione dell’intitolazione dell’area all’evento luttuoso che, durante la seconda guerra mondiale seminò morte e distruzione in città”. Il mercato nella stessa piazza che sarà a breve adeguata si è svolto fino al pre-pandemia. Nel maggio del 2020 al termine del lockdown la passata amministrazione, con grande disappunto di residenti e commercianti della zona, ha trasferito le bancarelle in via Bruno Buozzi, dove attualmente ha luogo il mercato rionale della borgata in attesa del ritorno del cosiddetto mercato del Sacro Cuore.  “In effetti, il venir meno del mercato – dichiara l’assessore alla Cultura Giuseppe Carrabino – ha modificato le abitudini degli abitanti, con la conseguenza che il quartiere non è più vitale come qualche anno addietro, costringendo l’utenza a recarsi nella provvisoria area di via Bruno Buozzi dove sono state concentrate le diverse categorie di esercenti ambulanti”.

Il sindaco Giuseppe Di Mare, già in campagna elettorale aveva assicurato ai residenti che il mercato sarebbe tornato, e a distanza di un anno, sarà possibile appaltare i lavori per l’adeguamento dell’area secondo le normative vigenti. Nei mesi scorsi, durante le celebrazioni della Giornata della Memoria cittadina e la dedicazione dell’area mercatale al ricordo dell’infausta data del 13 maggio 1943 in cui si fa memoria delle vittime del bombardamento in cui persero la vita oltre settanta civili, fu presentato il progetto che prevede un impianto di illuminazione, i servizi igienici, la sistemazione degli stalli con fornitura di acqua, e la realizzazione degli scarichi e aiuole. “Prossimamente sarà avviato l’iter per la creazione della nuova graduatoria –aggiunge l’assessore Costa – in modo da poter assegnare i posti in relazione alle richieste degli ambulanti che intendono operare in quest’area”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com