breaking news

Augusta | Il Monumento ai Caduti riavrà la sua aquila in bronzo

21 Ottobre 2021 | by Redazione Webmarte
Augusta | Il Monumento ai Caduti riavrà la sua aquila in bronzo
Cultura
'
0

 Sarà ricollocata l’aquila in bronzo nel Monumento ai Caduti. Accadrà nel centenario del Milite Ignoto. L’aquila era posta alla base del Monumento sito in piazza Castello nel cuore della villa comunale. L’iniziativa, promossa dall’associazione filantropica “Umberto I” presieduta da Mimmo Di Franco ha trovato piena disponibilità nella Società augustana di storia patria presieduta da Salvatore Romano.

Nel centenario del Milite Ignoto sarà ricollocata l’aquila in bronzo che era posta alla base del Monumento ai Caduti di piazza Castello. L’iniziativa, promossa dall’associazione filantropica liberale “Umberto I” presieduta da Mimmo Di Franco, nel 140° anniversario di fondazione dell’associazione, ha trovato piena disponibilità nella Società augustana di storia patria, presieduta da Salvatore Romano. Un progetto che si inserisce nell’attività intrapresa dalla Fraternita di Misericordia che ha adottato l’area del monumento ripristinando la fontana ornamentale e curando la manutenzione del sito restituendolo alla fruizione della cittadinanza.

Il progetto di riconfigurazione del monumento è stato condiviso dal sindaco Giuseppe Di Mare che ha accolto di buon grado l’iniziativa di proseguire nell’opera di riordino e decoro del monumento. L’aquila in bronzo – riferisce Salvatore Romano – insieme a diversi elementi decorativi del monumento, erano stati sottratti durante il secondo conflitto mondiale. Grazie alle fotografie del compianto concittadino Pietro Ronsisvalle e alle numerose cartoline pubblicate nel corso degli anni, è stato possibile commissionare alla Fonderia Ursino di Catania una copia dell’aquila in fusione di bronzo a cera persa. Esprimiamo gratitudine alla Sonatrach Stabilimento di Augusta e in particolare il direttore Rosario Pistorio, ad Angelo Grasso e al nostro concittadino Enzo Toscano dello staff delle relazioni esterne che hanno condiviso l’iter per portare a compimento il progetto”.

Si tratta di un ’opera di circa quaranta chilogrammi realizzata con sistema a crogiolo CU 70 % avente un’altezza di 65 cm., ampiezza delle ali 75 cm., una base di 35 x 40 cm. Nell’evidenziare l’impegno e la generosità di coloro si sono adoperati per questa donazione alla città l’assessore alla Cultura Giuseppe Carrabino, anche a nome dell’amministrazione comunale plaude all’iniziativa: “iniziativa di restituire decoro e dignità – sottolinea – a quello che consideriamo da sempre il sacrario dei nostri caduti. La donazione avrà luogo il 28 ottobre durante una cerimonia che si terrà nel salone di rappresentanza del palazzo comunale. Il prossimo 4 novembre avremo modo di ricollocare l’aquila alla base del monumento nel contesto delle celebrazioni che intendiamo promuovere nel più ampio programma degli eventi proposti su tutto il territorio nazionale per rammentare il centenario della traslazione del milite ignoto”.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com