breaking news

Augusta | Il Palajonio risorgerà in una nuova struttura

28 Gennaio 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Il Palajonio risorgerà in una nuova struttura
Attualità
'
0

Non sarà più un impianto di tipo tensostatico il Palajonio, struttura sportiva, che sorge in corso Sicilia che da anni attende di essere riqualificata con fondi del Credito sportivo. I lavori sono stati appaltati, ma la ditta classificatasi seconda dei rilevazioni sull’assegnazione dell’appalto, la cui fondatezza è in corso di verifica.

Il Palajonio, impianto sportivo di tipo tensostatico, rinascerà in una struttura in ferro e legno che sostituirà l’attuale fatiscente capannone, sito in corso Sicilia, nel quartiere Borgata. I lavori di completamento e ampliamento dell’impianto, già previsti dal 2006, da realizzare con i fondi di un mutuo acceso allora dal Comune con il Credito sportivo, sono stati aggiudicati, ma un intoppo in itinere rischia di farne slittare l’avvio.  Il progetto definitivo, per un ammontare complessivo di 1.479.709 euro, è stato approvato nell’aprile del 2020. Ad aggiudicarsi i lavori in seguito dell’espletamento della gara da parte dell’Urega è stata ditta “Acreide consorzio Stabile società consortile arl.”, con sede in Zola Predoa, nel bolognese, ma la ditta che si è classificata seconda ha presentato dei rilevazioni sull’assegnazione dell’appalto, la cui fondatezza è in corso di verifica.

Per ottenere le relative risposte, come rende noto il sindaco Giuseppe Di Mare, il Comune ha pertanto scritto all’Anac (Autorità nazionale anticorruzione) dal quale attende riscontro ai quesiti posti. La gestione del Palajonio resta a cura alla società polisportiva Megara Augusta, che ne ha ottenuto l’affidamento dal primo settembre scorso e fino al 31 maggio 2022, con facoltà per il Comune di recedere la convenzione in qualunque momento nel caso di inizio degli interventi. Le somme necessarie per l’ammodernamento sono disponibili da quasi 16 anni, e il Comune da allora paga l’ammortamento di un mutuo contratto nel 2006.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *