breaking news

Augusta| Il prossimo 20 dicembre sarà inaugurata la nuova sede degli scout gruppo Agesci “Augusta IV”

13 Novembre 2016 | by Sebastiano Salemi
Augusta| Il prossimo 20 dicembre sarà inaugurata la nuova sede degli scout gruppo Agesci “Augusta IV”
Attualità
0

Lo ha assicurato, non riuscendo a nascondere un pizzico di commozione, ma con grande orgoglio, don Angelo Saraceno, parroco di Santa Lucia e coordinatore cittadino del Centro Caritas, nel corso della festa della solidarietà che si è svolta nella giornata di sabato scorso.

output_l2vs8d

“Abbiamo raccolto grazie alla solidarietà dei parrocchiani e dei residenti del quartiere alcune migliaia di euro ed altri ne contiamo di raccogliere nei prossimi giorni e nelle prossime settimane grazie ad una serie di iniziative che stiamo definendo. Anticiperò personalmente la cifra necessaria per comprare il container, ho già preso accordi con la ditta fornitrice. Sono commosso per l’affetto e la solidarietà dimostrata dalla gente del quartiere e non solo che si è stretta attorno alla nostra comunità facendoci sentire la loro vicinanza. Dopo un primo momento di smarrimento, passata la delusione per l’increscioso ed incomprensibile episodio che ha distrutto per la seconda volta nel giro di 2 anni il container degli scout, abbiamo deciso di ricominciare daccapo più determinati e convinti di prima”. Anche il sindaco Cettina Di Pietro ha presenziato alla partecipata festa che ha accumunato grandi e piccoli. “Non possiamo per le note difficoltà economiche dell’Ente dare un contributo concreto per la ricostruzione ma – ha detto il primo cittadino – saremo comunque vicini agli scout e cercheremo di snellire al massimo le necessarie pratiche burocratiche per consentire nel più breve tempo possibile la ricostruzione della loro sede”. Il capo scout Pierpaolo Sillato ha ringraziato tutti per la grande partecipazione e gli attestati di solidarietà pervenuti dalla grande famiglia Agesci di tutta la Sicilia e l’Italia. “La festa della solidarietà è riuscita molto bene , le scuole sia la Costa che la Todaro hanno partecipato portando tantissimi disegni, alcuni ci hanno commosso in quanto molto significativi. I bambini hanno visto con i loro occhi cosa è successo nel quartiere e sono rimasti molto colpiti. Noi come scout abbiamo costruito un vero ponte dove ogni bambino potesse salire e potesse capire il significato del “costruire ponti” come più volte detto da Papa Francesco. Il pomeriggio tutta la parrocchia e cittadini comuni hanno partecipato alla festa. La prima parte è stata dedicata ai più piccoli con giochi e canzoni , a concludere delle testimonianze di alcuni rappresentati della comunità parrocchiale. Per noi scout dell’Agesci è stata molto importante la partecipazione di altri gruppi scout che venivano da tutta la Sicilia. Da Avola, da Portopalo, da Carlentini. La vicinanza scout si è manifestata anche con un contributo del comitato Nazionale Agesci che ha deliberato una somma importante per ricomprare tutte le attrezzature bruciate. E’ stata una giornata bella e significativa, e il nostro auspicio è di non fermarci e organizzare altre feste, non solo per gli scout ma per tutto il quartiere che vuole vivere di gioia”.

GUARDA LE INTERVISTE  

[embed_video id=103799]

GUARDA TUTTI GLI INTERVENTI

[embed_video id=103800]

GUARDA LE FOTO

pizap-com14790482643721

bloggif_57d1761565634

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com