breaking news

Augusta | Il pulmino per i disabili ha una nuova pedana per il trasporto delle carrozzine

19 Settembre 2022 | by Redazione Webmarte
Augusta | Il pulmino per i disabili ha una nuova pedana per il trasporto delle carrozzine
Attualità
'
0

E’ tornato completamente funzionante, il pulmino utilizzato dal Comune per il trasporto dei diversamente abili verso il Csr (Centro siciliano di riabilitazione). Il mezzo per diverse settimane era rimasto, a causa di un guasto, privo di sollevatore per carrozzine, con conseguente penalizzazione degli utenti non deambulanti fruitori del servizio. Da alcuni giorni, in seguito all’acquisto di una nuova pedana, i disabili costretti a muoversi in sedia a rotelle sono tornati a beneficiare del traporto per sottoporsi a terapia.

Il pullmino che serve il trasporto dei diversamente abili per il Csr (Centro siciliano di riabilitazione) è tornato totalmente funzionante. E’ stato, infatti, dotato una nuova pedana per il sollevamento delle carrozzine. Un guasto alla vecchia pedana ha per quasi due mesi creato disagi agli utenti costretti a muoversi in sedia a rotelle e alle loro famiglie che non hanno potuto usufruire del servizio. La somma necessaria all’acquisto della nuova pedana è stata prelevata dal fondo di riserva del sindaco. il Comune ha impegnato un importo pari a 5.856 euro. Il servizio non è mai stato interrotto per gli altri utenti diversamente abili con capacità motoria. Servizio essenziale per alcune persone impossibilitate a raggiungere il Centro siciliano di riabilitazione che, pertanto, non può essere interrotto per lungo tempo. «Ci scusiamo con le famiglie per i temporanei disagi subiti ed esprimiamo gratitudine alle cooperative Craas e l’Albero che si sono messe a disposizione con spirito di grande amore per la collettività nel garantire il servizio in sinergia con l’assessorato di competenza» dichiara il vice presidente del Consiglio comunale Biagio Tribulato che da sempre si impegna a tutela di questa fascia debole.

Per il guasto alla pedana per diverse settimane quattro ragazzi disabili non deambulanti non hanno potuto usufruire del trasporto per raggiungere il Csr, sito in contrada Costa Pisone, perché il pulmino utilizzato dal Comune per fornire il servizio ha avuto un’avaria nel sistema di sollevamento della stessa. Come ha fatto allora sapere l’assessore alla Coesione sociale, Ombretta Tringali l’Amministrazione comunale ha provveduto per risolvere il problema ordinando una nuova pedana elettroidraulica sollevatore per carrozzine. Inizialmente era intenzione del Comune riparare il guasto, ma dopo una serie di valutazioni, è stato ritenuto opportuno acquistarne una nuova». «Ci auguriamo che questi disservizi non si verifichino più – ribadisce Sebastiano Amenta, vice presidente dell’associazione 20 Novembre 1989, nonché presidente della consulta comunale per la disabilità – visto che le persone con incapacità motoria che non dispongono di un proprio mezzo per recarsi al Centro siciliano di riabilitazione e sottoporsi a chinesiterapia da diverse settimane non effettuano attività riabilitativa».

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 548

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *