breaking news

Augusta | Il Ruiz alle nazionali del concorso # Green Future Fai

Augusta | Il Ruiz alle nazionali del concorso # Green Future Fai
Attualità
'
0

Sono tre squadre dell’Istituto tecnico settore economico indirizzo Turismo dell’Istituto superiore “Gaetano Arangio Ruiz“, uniche nella provincia di Siracusa, che si sono qualificate alla fase nazionale del concorso # Green Future,  bandito dal Fai, Fondo Ambiente Italiano. Guidate  dalle docenti Stefania Anfuso e Matilde Magnano, si sono distinte presentando dei lavori  selezionati dalla giuria tra i 400 progetti finalisti in tutta l’Italia.

Il II Istituto di istruzione superiore “Gaetano Arangio Ruiz” approda alla fase nazionale del concorso # Green Future,  bandito dal FAI, Fondo Ambiente Italiano. Quest’anno oltre 20000 studenti da tutta Italia hanno aderito  al concorso, che ha l’obiettivo di suscitare e far maturare negli alunni una coscienza di luogo relativa al territorio in cui vivono, attraverso l’ideazione di piccoli progetti per la salvaguardia e la valorizzazione di aree verdi  della loro città. Guidate dalle docenti Stefania Anfuso e Matilde Magnano, le tre squadre si sono distinte presentando dei lavori  selezionati dalla giuria tra i 400 progetti finalisti  in tutta l’Italia, premiandone l’efficacia comunicativa, l’originalità e la fattibilità.

I team, “Le memories” (Sara Calderone, Alessia Castoro e Giulia Didomenico della classe 3AT),  “Tribra” (Maria Bravo Gutierrez e Elisa Trigilio di 4AT) e “Gio & Vane” (Giorgia Giustini e Vanessa Ranno di 5AT) hanno dapprima esplorato il  territorio di Augusta, individuato un’area di intervento, proponendone una riqualificazione  nell’ottica della sostenibilità ambientale. Nello specifico “Le memories” hanno scelto di valorizzare i resti della chiesa di Gesù e Maria, istituendo un Giardino della memoria per i caduti della seconda guerra mondiale; le “Tribra” hanno concentrato il loro lavoro su una parte delle saline “Fontana”, di fronte piazza Unità d’Italia, per trasformarla in un luogo  didattico dedicato al birdwatching e non solo; infine il progetto del team “Gio & Vane”  riguarda la valorizzazione di un’area verde esistente, la parte ad Ovest della Villa comunale, con opere che sviluppino il senso di comunità e di identità mediterranea.

Le studentesse  hanno ricevuto gli attestati di merito durante il seminario “Augusta e il suo mare” organizzato dalla delegazione Fai di Siracusa, dal Ruiz e dal Comune di Augusta a conclusione di un percorso per le competenze trasversali e l’orientamento, Pcto,  che ha visto impegnati gli alunni della quarte classi del Settore Economico in veste di “Apprendisti Ciceroni”  alle Giornate FAI di primavera. L’incontro, moderato dal Capo delegazione Fai di Siracusa, Sergio Cilea, ha visto la partecipazione del direttore del Civico Museo della Piazzaforte, Antonello Forestiere, dell’assessore alla Cultura, Giuseppe Carrabino, del sindaco del Comune di Augusta, Giuseppe di Mare, della dirigente del Ruiz, Maria Concetta Castorina, della delegata Fai Scuola, Nicoletta Longo e del docente Paolo Trigilio, tutor insieme alla docente Matilde Magnano del Pcto. La dirigente scolastica sottolinea la proficua collaborazione con il Fai  e la valenza dei lavori delle studentesse premiate, che hanno dimostrato come la tutela dell’ambiente che ci circonda debba riguardare da vicino ciascun componente della collettività.

Please follow and like us:
error0
fb-share-icon20
Tweet 20
fb-share-icon20
Visualizzazioni: 382

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *